JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Brambati: “Accantonati Dybala e Chiesa? Certi giocatori dalla panchina sono decisivi”

Juventus

Il procuratore ha parlato

redazionejuvenews

Massimo Brambati, procuratore, ha parlato ai microfoni di TMW Radio di vari temi, tra cui il match di ieri sera tra Juventused Inter. Le sue parole: "Le scelte di Allegri con l'Inter? Dybala lo dicono le cronache, si è aggregato al gruppo sabato, era neutrale che entrasse a partita iniziata e in corso. Chiesa? Nelle ultime due gare non ha fatto benissimo, credo che Allegri volesse avere un giocatore in panchina per eventualmente incidere quando i ritmi si abbassavano. Accantonati Dybala e Chiesa? Dentro la partita ce ne sono 4-5 e a volte certi giocatori partendo dalla panchina possono essere più incisivi di altri e questo è stato il caso. E lo pensa ancora Allegri, che pensa innanzitutto al bene della Juve. Aveva i suoi validi motivi per tenerli inizialmente in panchina.

Simone Inzaghi? Quando fai una cavolata devi dire che hai sbagliato, in particolare a mettere Dumfries dentro. In quel momento lo hai messo e ti è andata male. Non andare a parlare davanti alle telecamere dando le colpe all'arbitro, prenditela con il giocatore che ha fatto un errore grave. Mou che conta sempre sugli stessi? Ha risposto sul campo. Il Napoli ha perso i primi punti con la Roma, che è riuscita a fermare una squadra che finora non era stata fermata da nessuno ed è sicuramente merito di Mou. Mourinho ha aggiunto qualcosa sul post-Bodo, ha parlato di soldi e commissioni, ma deve ricordarsi che la Roma è una società quotata in Borsa e dovrebbe avere più attenzione nel parlare di queste cose.

Napoli? E' una squadra di grandissima qualità e Spalletti forse è la persona giusta per completare un lavoro comunque fatto da Gattuso. Non ha lasciato le macerie ma un percorso fatto di un certo livello, che ha confermato lo stesso Spalletti di seguirlo - ha concluso - ".