news

Borriello: “La Juventus fu un’esperienza stupenda. Su Conte…”

Borriello
Marco Borriello, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche del rapporto con Conte.

Marco Borriello, ex calciatore della Juve, ha detto la sua sui bianconeri. Ecco le sue parole a Radio Serie A: "Ho giocato al Milan nel periodo migliore, nell’arco delle tre finali di Champions. Berlusconi ha diretto un club unico, composto da un gruppo meraviglioso in un ambiente altrettanto bello. All’epoca era Presidente e Consiglio e quindi riusciva a seguire poco la squadra durante gli allenamenti, però quando eravamo in albergo veniva sempre a trovarci e per ognuno di noi aveva un aneddoto.

La Juve fu un'altra esperienza stupenda: Conte mi scelse a gennaio per entrate nella rosa e quell’anno vincemmo lo scudetto: dal quell’anno partì la cavalcata della Juve che la portò a vincere per tanti anni. Conte è un uomo molto determinato e coerente; post partita facevamo sempre match analysis riguardando insieme la partita: rivedendosi si migliora tanto.

Un aneddoto che ricordo è quello della gara contro il Cesena che venne rinviata e la rigiocammo il 25 Aprile; io ero un po’ in difficoltà in quel momento e i tifosi della Juve non mi volevano, avvertivo che l’ambiente non era a mio favore; quella mattina Conte si avvicinò e mi disse che vedeva il mio impegno in allenamento, di continuare così che il gol sarebbe arrivato ed effettivamente fu così: in quella partita entrai nella ripresa e segnai il gol che sbloccò la partita".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.