JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Bonucci ringrazia lo staff della Juventus: “Grazie a chi ci ha permesso di fare il nostro dovere”

Juventus Allianz Stadium

Post del difensore bianconero che attraverso la sua pagina Instagram ha voluto celebrare il lavoro degli addetti al campo della Juventus nella giornata di ieri

redazionejuvenews

La Juventus ha vinto ieri sera la partita contro il Malmo, valevole per l'ultima giornata della fase a gironi della Champions League. I bianconeri si sono imposti per 1-0 contro la formazione svedese, e grazie al pareggio del Chelsea contro lo Zenit per 3-3 si sono qualificati per primi nel girone, evitando, in sede di sorteggio in programma lunedì, la difficile urna delle prime qualificate. Una Juve che ha conquistato il primo obiettivo stagionale, ma che anche ieri sera è stata sprecona davanti alla porta, con il risultato che sta stretto alla squadra per quanto creato.

Un traguardo importante comunque, che fa guardare con ritrovata positività alle ultime tre partite di campionato dell'anno, che chiuderanno il girone di andata, e che vedranno la Juventus scendere in campo contro il Venezia, il Bologna e il Cagliari nell'ultima sfida dell'anno. Ieri sera la partita è stata possibile grazie anche al lavoro degli addetti al campo, che hanno preservato il terreno di gioco e lo hanno fatto arrivare nelle migliori condizioni al fischio d'inizio, nonostante il freddo e la neve. Il difensore della Juventus Leonardo Bonucci, ha voluto ringraziare per questo tutti i membri della società bianconera per il loro lavoro svolto.

"Alla Juventus il concetto di Squadra è il primo valore che viene inculcato.

Il concetto del Noi che prevale sull’Io.

La Squadra non è fatta solo da chi scende in campo, ma da tutti coloro che ogni mattina si svegliano e si mettono al servizio di quei colori: il bianco e il nero.

Ieri sera, ancora una volta, la Juventus ha dimostrato di essere una Squadra.

Dentro e fuori dal campo.

Grazie a chi ci ha permesso di fare il nostro dovere nelle migliori condizioni possibili e a chi come sempre ci ha sostenuto con lo stesso affetto di sempre. Fino alla fine."