news

Bonucci: “Delusi e arrabbiati. Testa a mercoledì”

Leonardo Bonucci

Post del difensore

redazionejuvenews

TORINO - Dopo aver iniziato nel migliore dei modi il nuovo anno, con le vittorie contro Udinese, Milan, Sassuolo e Genova in Coppa Italia, che ha regalato ai bianconeri l’accesso ai quarti di finale della competizione, gli uomini di Andrea Pirlo hanno arrestato ieri sera la loro corsa impattando a San Siro contro l’Inter. Se nelle prime partite del nuovo anno la Juventus aveva messo in campo una nuova versione di se stessa, più concreta e determinata, la partita di ieri sera ha segnato grossi passi indietro.

La Juventus ha infatti perso contro l’Inter per due a zero, con i bianconeri battuti dalle reti dell’ex Arturo Vidal e di Nicolò barella. Le due mezz’ali nere azzurre hanno spazzato via il centrocampo bianconero, incapace per tutta la partita di reggere i loro ritmi e inserimenti. Antonio Conte ha vinto la partita contro Andrea Pirlo, mettendo in campo una squadra ordinata che ha battuto la Juventus sotto tutti i punti di vista. Gli uomini di Andrea Pirlo non sono mai sembrati in grado di prendere in mano le redini della partita, trovandosi spesso in difficoltà contro i giocatori dell’Inter.

Dopo la disfatta di ieri sera, i giocatori bianconeri si sono chiusi nel silenzio, come dimostra la mancanza di post social dopo la partita. Un grande passo indietro per la Juventus dopo quanto fatto nelle prime partite, passo indietro di cui è consapevole anche Leonardo Bonucci, l’unico insieme al capitano Giorgio Chiellini a postare sulle sue pagine social dopo La partita: “Delusi e arrabbiati quanto Voi per questa brutta serata. Niente da aggiungere. Ora testa alla finale di mercoledì contro il Napoli”. Queste le parole del difensore, che si è proiettato alla finale di mercoledì che la Juventus vorrà vincere a tutti i costi. Ma attenzione perché, proprio in queste ore, sono arrivate anche alcune clamorose novità di mercato in casa bianconera: >>>> Colpo di scena improvviso, ora Paratici cambia obiettivo? Sta circolando una voce nuova <<<<

 

Potresti esserti perso