JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Verso Bologna-Juve: alla scoperta di Darko Kovacevic, l’incubo rossoblù

24 Jul 2001:  Darko Kovacevic of Juventus in action during the pre-season friendly between Val D''Aosta and Juventus.  DIGITAL IMAGE Mandatory Credit: Grazia Neri/ALLSPORT

In vista del match tra Bologna e Juve, il club bianconero sul proprio sito ufficiale ha parlato di Kovacevic e il suo rapporto con i rossoblù

redazionejuvenews

Sabato alle 18.00 la Juventus di Massimiliano Allegri affronterà il Bologna, squadra ostica e in grado di mettere in difficoltà tutti gli avversari. Per i bianconeri vincere non sarà facile, ma dopo il pareggio contro il Venezia sarà fondamentale. In vista del match contro i rossoblù, la Juventus ha voluto ricordare un protagonista del passato dei match tra le due squadre: Darko Kovacevic:

"Ha giocato due Bologna-Juventus. E in entrambi, Darko Kovacevic è riuscito a segnare, lasciando un segno nell'andamento del match, vinto sempre dai bianconeri.

NOVANTESIMO MINUTO

Un abbraccio di gruppo per festeggiare un momento importante. La foto sottolinea la tensione – e la conseguente gioia liberatoria – del Bologna-Juventus giocato il 9 aprile del 2000. I bianconeri hanno assoluta necessità di vincere ma fino al novantesimo non riescono a trovare la via della reteÉ Kovacevic a segnare il gol del vantaggio dopo avere sostituito Inzaghi. Nei minuti di recupero arriverà anche il punto del raddoppio con un'autorete di Paganin.

IL VICE-TREZEGUET

La rete di Kovacevic nel 2000 dà il via alla sua settimana perfetta, che va a concludersi con la doppietta di San Siro contro l'Inter, il più grande exploit nella sezione italiana della sua carriera. Anche l'anno dopo Bologna porta bene al gigante serbo, in una gara peraltro messa in discesa dal punteggio di 3-1 per la Signora quando entra in campo. Darko rileva Trezeguet e va subito a segno, chiudendo i conti di una domenica decisamente positiva per i bianconeri.

L'ULTIMO GOL IN BIANCONERO

Se non ha una grande importanza ai fini del punteggio, il gol di Bologna del 20 maggio 2001 ha una sua rilevanza per Kovacevic in quanto è l'ultimo siglato in maglia bianconera. Un percorso non banale quello di Darko nel biennio trascorso a Torino, fatto di 26 gol in 71 presenze. Con una soddisfazione individuale: l'essere riuscito a bissare il titolo di capocannoniere della Coppa Uefa già conquistato con la Real Sociedad". (Juventus.com)