JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Birindelli: “Nella Juve screzi come il caso Dzeko che poi venivano ricomposti? Prima c’erano dirigenti veri…”

Edin Dzeko

Il dirigente ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - Alessandro Birindelli, dirigente sportivo, ha parlato ai microfoni di TMW Radio di vari temi, tra cui l'ultima ipotesi di mercato tra Roma e Inter (Dzeko per Sanchez) e del caso del bosniaco della Roma paragonandoli agli screzi ed ai litigi che ci sono stati nella Juventus negli anni scorsi, poi ricomposti. Queste le sue parole: "Difensori di oggi più attenti all'impostazione che sull'uomo? L'attenzione all'uomo viene meno, soprattutto si portano i difensori a giocare fuori alla loro zona di comfort. Chiellini lo dovrebbero clonare perché i risultati positivi vengono anche da lui e dal suo atteggiamento. Gli allenatori hanno smesso di allenare. Le partite si vincono vincendo più duelli individuali. Giusto seguire l'innovazione ma guai a lasciare i nostri caratteri distintivi".

La panchina della Juventus esulta

Poi ha proseguito: "Inter-Roma, possibile scambio Dzeko-Sanchez? Credo sia fantacalcio, però poi sappiamo che si vengono a creare delle opportunità e tutto è possibile. Mi pare di capire che ci sia questa rottura netta tra Dzeko e Fonseca e credo che avere un elemento scontento è complicato. Bisogna capire quanto sia desiderio della Roma prendere Sanchez. Di sicuro ne gioverebbe l'Inter, perché Conte lo ha considerato sempre un giocatore importante. Anche nella Juve ci sono stati screzi nascosti, ma la situazione poi veniva ricomposta? Prima c'erano dirigenti veri. E' questa la differenza. Se ogni volta che c'è uno screzio un giocatore vuole andare via... La società era brava a ricomporre la situazione. Forse la classe dirigenziale ora ha poca forza in certe situazioni. Se c'è una dirigenza vera, prende Dzeko e Fonseca e prova a ricucire, perché Dzeko sul mercato davvero è fantacalcio. Magari si ricuce e si rimanda tutto a fine anno, quando le cose possono cambiare". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso