news

Bertinetti: “Il pareggio con l’Inter può accontentare la Juventus”

Massimiliano Allegri
Paolo Bertinetti ha parlato del match di Serie A tra Inter e Juventus: il professore ha provato a interpretare l'obiettivo dei bianconeri

Nel suo articolo sulle colonne de La Repubblica, Paolo Bertinetti, professore dell'Università di Torino, si è espresso sul match tra Inter e Juventus. Ecco un estratto delle sue parole: "C’è poco da stare Allegri: tre pareggi, due vittorie della Juve e quattro dell’Inter. Dopo il gol di Kostic di quasi un anno fa, due pareggi e una sconfitta (in Coppa Italia). Però quella vittoria è stata a San Siro. E se andasse di nuovo così? Mi sembra però molto difficile e firmerei per un pareggio che lascerebbe le cose invariate, e cioè Juve a meno quattro (dò per scontata la vittoria dell’Inter nella partita rinviata causa Coppa). Punti recuperabili più avanti se l’Inter va avanti in Champions".

Bertinetti ha proseguito: "Già, perché allo scudetto sarebbe giusto pensarci, nonostante l’occasione persa contro l’Empoli. Per quanto riguarda domani c’è poi da tenere conto della nuova regola (per ora in attesa di essere recepita anche dalla Uefa per le partite di Champions) che è stata introdotta dall’Associazione Italiana Arbitri: se Bastoni commette fallo nella propria area non bisogna assolutamente dare rigore. Ragion per cui Vlahovic e compagni si guardino bene dal protestare: gli arbitri si limitano ad applicare la nuova regola. Quindi speriamo che la Juve porti a casa un punto e si prepari bene ad affrontare le restanti partite rafforzata dai due nuovi arrivi, Djalò e Alcaraz (in attesa di Sinner); e, mi auguro, da un impiego costante di Yildiz, che è molto più utile in campo che in panchina".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.