JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Belardi: “Juve? Contano solo i risultati, Rabiot è cresciuto tanto”

Adrien Rabiot
Emanuele Belardi, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sulla situazione dei bianconeri, parlando anche di Rabiot.

redazionejuvenews

Emanuele Belardi, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua a Juventusnews24. Ecco le sue parole: "Oggi le tantissime difficoltà fanno si che si dà la possibilità ai giovani di poter mettersi in mostra, come succede al Barcellona che ha dei problemi economici. Lo stesso Real Madrid con Ancelotti fa giocare tanti giovani. Io credo che questa sia l’unica strada da imboccare oggi perché ormai le difficoltà economiche incombono su tutti. L’unica soluzione per sistemare le cose è far crescere i giovani per provare a creare la squadra del futuro. Non tutti ci riescono, ma la Juve ha già dei ragazzi che stanno giocando e maturando. E’ normale che tutti vorrebbero una squadra di campioni – e la Juve in passato ne ha avute – ma la situazione è cambiata e la strada presa dai bianconeri è giusta.

Rabiot nell’ultimo anno è cresciuto tantissimo. Nelle prime stagioni ha fatto fatica, per cui sarebbe bello un suo gesto di riconoscenza verso la Juve che lo ha aspettato tanto prima di vederlo arrivare a livelli importanti. Questi gesti nel calcio sono sempre più difficili…Rabiot, comunque, è un giocatore importante per fisicità, tecnica e inserimento, è un calciatore moderno. Sarebbe bello che società e giocatore possano trovare un punto di incontro in cui sono entrambi felici.

La Juve ha fuori giocatori importanti come Pogba, Cuadrado e Vlahovic. Ma si vede, ad esempio, che quando entra uno come Chiesa dà un apporto qualitativo diverso. Ad oggi la situazione è questa, ma alla fine sono i risultati quelli che contano".