JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Arrivabene: “Aumento di capitale per risanare i conti. Non ci saranno botti a gennaio”

Maurizio Arrivabene

Il vicepresidente della Juventus ha parlato a pochi minuti dall'inizio della partita contro il Bologna, penultima giornata del girone di andata del campionato di Serie A

redazionejuvenews

La Juventus è attesa tra pochi minuti dalla difficile trasferta di Bologna, nella quale gli uomini di Allegri dovranno cercare a tutti i costi la vittoria per cercare di chiudere al meglio l'anno e per non perdere ulteriore terreno dalle prime della classifica.

Il dirigente della Juventus Maurizio Arrivabene ha parlato prima dell'inizio della partita.

“Fa piuttosto freddo, ma a questo sono abituato dal Motorshow. Non è una novità. Ho visto i giocatori, poche risate e facce concentrate. Complimenti alla Roma per la vittoria sull’Atalanta, ma pensiamo alla Juventus”.

“Per quanto riguarda l’aumento di capitale siamo in dirittura d'arrivo. I segnali degli azionisti sono stati positivi, hanno fiducia nel piano di risanamento e rilancio della società. Voglio chiarire ai media e ai tifosi che l'aumento di capitale serve per dare stabilità ai conti della squadra, non è un'operazione che ci proietta sul mercato con colpi di teatro. Scordiamoci quest'aspetto. La società è stata colpita da due anni di Covid e siamo impegnati in quello che è il risanamento, oltre a riflettere e a valutare bene per fare ciò che il conto economico ci permetterà di fare”.

“Non dobbiamo necessariamente vendere per comprare. Ci serve chiudere il semestre e guardare bene i conti, poi si faranno le riflessioni necessarie. E a fine gennaio si faranno i piani. Non sarà un mercato di gennaio particolarmente interessante o impegnativo”.