news

Anche Douglas Costa fa gli auguri ad Alex Sandro: “Il mio padrino ne fa trenta”

Alex Sandro in azione con la maglia della Juventus

Il post su Instagram dell'esterno brasiliano per il suo connazionale ed ex compagno di squadra con la maglia della Juventus

redazionejuvenews

TORINO - Buon compleanno ad Alex Sandro! Il terzino sinistro della Juventus compie oggi 30 anni ed è stato festeggiato da tutto il mondo bianconero. Arrivato a Torino nel 2015, da allora ha collezionato ben 209 presenze11 gol con la maglia della Vecchia Signora, sotto la guida di Max AllegriMaurizio SarriAndrea Pirlo. Nel suo palmares, 5 Scudetti consecutivi3 Coppe Italia2 Supercoppe Italiane, l'ultima conquistata la settimana scorsa dal divano di casa. Infatti, l'esterno brasiliano è positivo al coronavirus da circa due settimane e non è ancora tornato a disposizione della squadra. Domani sera, i bianconeri avranno di fronte un'altra sfida importante in Coppa Italia, dove affronteranno nei quarti di finale la SPAL. Alex Sandro non potrà essere a disposizione ed oggi, nel giorno del suo compleanno, la società e i compagni gli hanno fatto sentire comunque tutto il loro affetto.

 

 Alex Sandro con la fascia da capitano della Juventus

 

Tra i tanti messaggi di auguri, non poteva mancare quello di Douglas Costa, connazionale del numero 12 e suo ex compagno di squadra alla Juve. L'ala destra brasiliana adesso si trova in prestito al Bayern Monaco, ma dalla fredda Germania non ha per niente dimenticato il calore della sua terra. Infatti, ha voluto festeggiare anche lui il 30esimo compleanno del suo amico sui social network.

 

 

"Il mio padrino Alex Sandro ne fa trenta!!! Che Dio ti benedica fratello mio!!! Festa a Catanduva! Buon compleanno" ha scritto Douglas Costa in un post sul suo profilo Instagram. Nella foto pubblicata, ci sono i due che tengono in mano la bandiera del Brasile e la Coppa Italia vinta nel 2018 in finale contro il Milan. Un bel ricordo per entrambi, soprattutto per l'attuale giocatore del Bayern, che quella sera andò in gol.

 

 Alex Sandro e Douglas Costa

 

Potresti esserti perso