news

Amoruso: “Cuadrado fondamentale per la Juve”

Juan Cuadrado in azione con la Juventus

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - L'ex giocatore, Nicola Amoruso, ha parlato ai microfoni di TMW Radio di vari temi menzionando la Juventus e la finale di Supercoppa di ieri sera contro il Napoli. Queste le sue parole: "Juve-Napoli? Ho visto una partita molto combattuta e tattica, a tratti anche un po' noiosa. Normale perché c'era tensione della Juventus, e un Napoli che ha provato a fare la sua partita, decisa poi dagli episodi. Il Napoli ha qualcosa da recriminare perché ai punti sarebbe finita pari, ma la Juve è stata capace di trasformare in gol quelle poche azioni avute. C'era bisogno del risultato, non contava tanto la prestazione quanto la vittoria, e ci è riuscita reagendo alle critiche. Senza il rigore sbagliato da Insigne non so come sarebbe finita, ma ci sta. Vedo e sento grandi critiche quando sbaglia qualcosa, ma anche ieri ha giocato bene ed è quello che ha più qualità nel Napoli: capisco la responsabilità e la pressione di essere capitano e napoletano, ma è comunque la sua anima. Cuadrado nella difesa a 4? Un grande lavoro di Allegri. All'inizio era criticato, perché nessuno credeva ad un Cuadrado terzino e invece lo fa, e lo fa anche bene. Tra le cause di risultati altalenanti c'è l'assenza sua e di Alex Sandro, due di qualità sulle fasce che sanno fare entrambe le fasi. Sicuramente questa è una delle giustificazioni per Pirlo, che ora ha ritrovato un giocatore importante, fondamentale per questa Juventus".

 Federico Bernardeschi in azione con la Juventus

Poi ancora: "Bernardeschi? Per lui è un po' frustrante, perché tra un po' inizia ad avere i suoi anni e ancora siamo qui a chiederci quale sia il suo ruolo. Ora addirittura terzino... Non so, ha gamba, struttura e tecnica, ci vuole un grande spirito di abnegazione e capacità di adattarsi a un ruolo che non ha mai fatto in carriera. Dovrà dare disponibilità, può essere un'alternativa valida ma dipende tutto da lui. Non è semplicissimo, può però riuscirci". >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

Potresti esserti perso