news

Altobelli: “Senza nulla togliere a Morata e Ronaldo, la migliore coppia d’attacco è Lautaro-Lukaku”

Spillo Altobelli

L'ex giocatore ha parlato

redazionejuvenews

TORINO - L’ex attaccante dell’Inter, Alessandro Altobelli, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport circa la lotta scudetto in Serie A menzionando anche la Juventus: "Senza nulla togliere alla Juve di Ronaldo e Morata o al Milan di Ibra, la miglior coppia di attaccanti d’Italia è quella dell’Inter: Lukaku e Lautaro sono il meglio che si possa desiderare per chi ha grandi ambizioni. Sono attaccanti complementari, micidiali in area di rigore ma anche bravissimi a mettersi a disposizione della squadra sia partecipando al palleggio offensivo sia sacrificandosi in fase di non possesso. E poi sono molto altruisti, si cercano continuamente, giocano l’uno per l’altro. Questo è un segnale forte anche per il resto della squadra. La Lu-La oggi è il top in Italia e anche tra le migliori coppie d’Europa. E questo è un motivo in più per spingere l’Inter a credere nello scudetto. Due grandi attaccanti da soli non bastano perché possono anche arrivare a 50 gol di coppia in un campionato, ma per lo scudetto ne servono almeno 80-90. E quest’anno tutti stanno dando un grande contributo. Del resto l’Inter ha un solo modo per migliorare lo scorso campionato: vincere. E quest’anno si giocherà il titolo fino alla fine".

La Juventus alza il cielo la Supercoppa Italiana

Poi ancora: "Il Milan sta facendo un campionato straordinario e ha un Ibra devastante. L’Inter risponde con Lukaku, che è una forza della natura e quando parte in velocità e potenza diventa impossibile da fermare. E poi avete visto Barella? Oggi è tra i migliori al mondo nel suo ruolo. Se anche Vidal trova continuità, Conte sarà in pole per lo scudetto". L'ex nerazzurro ha parlato anche due giorni fa ai microfoni di TMW: "Gap colmato tra Juve e Inter? Non voglio parlare di questo, certo la classifica ora è quella. Sono tanti anni che l’Inter cerca di colmare questa differenza e forse c’è riuscita. L’anno scorso è arrivata seconda a un punto, ora è avanti e ha vinto lo scontro diretto. L’Inter ha lavorato e speso tanto durante questo percorso".

Potresti esserti perso