JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Allegri: “A febbraio sarei contento di arrivare in classifica con il distacco che c’è oggi”

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri ha parlato

redazionejuvenews

Max Allegri, tecnico della Juve, ha parlato ai microfoni di DAZN circa la vittoria di oggi contro il Cagliari all'Allianz Stadium: "Mia mossa sul gol di Kean? Morata con la squadra chiusa faceva un po' fatica ed ho preferito mettere Kean centravanti che occupava più l'area e nel momento del gol ha fatto bene ed ne ha giovato tutta la squadra sicuramente. Cattiveria di Bernardeschi anche nei centrocampisti? Come caratteristiche Arthur i gol non li ha, Locatelli pochi, i gol di devono fare McKennie e Rabiot, ma Rabiot gioca un po' più basso rispetto a come gioca in nazionale, ma deve comunque fare di più e bisogna tirare. Sarebbe importante trovare i gol dei centrocampisti e sulle palle inattive.

Mese di gennaio decisivo? Nelle ultime partite abbiamo fatto bene e gennaio sarà un mese importante. A febbraio sarei contento di arrivare in classifica con il distacco che c'è oggi. Si può fare sicuramente meglio, ma dico così perché ci sono tutti scontri diretti che quest'anno è difficile vincerli tutti e lo abbiamo visto in questo girone di andata, bisogna lavorare su questo. Il nostro obiettivo è uscire da gennaio e febbraio nel migliore dei modi. Vittoria 252 come Capello? Una bella soddisfazione e speriamo di farne altrettante, ma dipende dai giocatori perché non è che io vinco le partite. Commento su parole Arrivabene sui procuratori? Non ho niente da commentare, de Ligt ha fatto una buona partita oggi. Paulo lo aspettiamo perché è un giocatore di grande qualità. L'importante è avere tutti in grande forma il 6 gennaio alla ripartenza".