JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Alciato: “Alla Juventus manca unità d’intenti, qualcosa non va”

Juventus
Alessandro Alciato, giornalista, ha analizzato la situazione della Juventus, parlano anche di Allegri e del gruppo bianconero.

redazionejuvenews

Alessandro Alciato, giornalista, ha rilasciato delle dichiarazioni a tuttomercatoweb, toccando anche il tema Juventus. Ecco le sue parole: "Cosa manca ai bianconeri? Sicuramente l'unità di intenti. C'è qualcosa che non va tra le varie componenti squadra, allenatore e dirigenza. Se riescono a tornar tutti a remare verso la stessa direzione, credo che la stagione della Juve possa svoltare, ma se continuassero ad esserci malumori, divisioni, spifferi dallo spogliatoio allora sarà difficile che la Juve torni definitivamente in carreggiata".

Sull'Inter: "Credo sempre che ci sia un concorso di colpe in una situazione del genere. Una cosa che mi ha colpito è l'alternanza fra i portieri: col Barcellona gioca Onana, in campionato Handanovic; e certi errori si possono anche spiegare con la frustrazione che si ha nel sapere di non giocare. Negli ultimi anni, al PSG per esempio, l'alternanza dei portieri non ha mai portato a nulla di buono; ora Donnarumma, che è titolare certo in Francia, fa grandi prestazioni anche in Nazionale. C'è un problema intanto da risolvere che è l'alternanza dei portieri, oltre a tutto il resto... Ripeto: c'è un concorso di colpe, non un solo colpevole".

Sul Milan: "Il finale di Empoli ha detto che il Milan, al di là degli infortuni, abbia la mentalità giusta, che lo porta a non mollare fino all'ultimo pallone. Quella con il Chelsea è una sfida che può raccontare tanto del momento dei rossoneri, perché i Blues sono una squadra difficile da affrontare; nelle ultime due partite, Potter ha cambiato ben 4 moduli di gioco ed è difficile preparare una gara contro di loro. Vincere a Stamford Bridge sarebbe un grande segno per il Milan sia per la sfortuna che sta avendo negli infortuni sia per quanto di buono sta facendo vedere il nuovo allenatore del Chelsea".