JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Alcaraz: “Essere qui una delle cose più belle che mi sono capitate”

Carlos Alcaraz
Il nuovo giocatore della Juventus ha parlato nella conferenza di presentazione dalla sala stampa dell'Allianz Stadium

Il nuovo giocatore della Juventus Carlos Alcaraz ha parlato durante la sua conferenza di presentazione dalla sala stampa dell'Allianz Stadium.

SENSAZIONI - "Sono qui da una settimana e sono molto contento. Lavoro già con il gruppo, mi sto allenando. Il gruppo mi ha accolto molto bene. Anche il gruppo dei tecnici, mi ha accolto molto bene".

RUOLO -   "Gioco bene a centrocampo, ma anche da falso 9. Qui sto giocando da mezzala destra. Da piccolo giocavo sia a destra che a sinistra. Sono disposto a giocare ovunque voglia il mister".

ISPIRAZIONE - "Sono contento che mi associno a grandi campioni che sono passati qui. Voglio fare bene e vorrei che il mio nome restasse nella storia della Juve. Cristiano Ronaldo per me è stato un’ispirazione, voglio dimostrare alla mia famiglia che quello che sto ottenendo è grazie a loro".

PLAYSTATION -  "Sceglievo sempre la Juve alla Playstation, di qui sono passati grandi giocatori e grandi nomi. Scegliendo la Juve potevo scegliere i migliori. Potevo vantare questo rispetto agli amici. Se non me la lasciavano mi arrabbiavo o non giocavo proprio".

VIDAL - "Sono davvero contento di questo paragone. So che Vidal è stato un grandissimo giocatore ed ha fatto benissimo qui. Devo fare le cose bene, farò il meglio che posso cercando di arrivare ai migliori risultati. Questo è il mio proposito. Ripeto: grato del paragone, ma ora penso a me stesso".

JUVE -  "La Juventus mi è sempre piaciuta perchè è un club grande con tanti giocatori forti nella sua storia, compresi gli argentini. Adesso che sono qui mi rendo conto che ci sono aspettative molto alte. Essere qui è una delle cose più belle che mi siano successe".

ESPERIENZE - "Al Racing è stato un debutto importante, è un grande club argentino e sono molto contento di essere passato da lì. Sia al Racing che in Inghilterra ho potuto giocare con grandi persone, ho imparato tantissimo e sono cresciuto molto soprattutto dal punto di vista fisico. Fin dal Racing ho sempre lavorato tanto. Ora mi sento pronto. Come detto, so che le aspettative sono alte, sono contento e voglio provare a soddisfarle".

DEBUTTO - "È stato un debutto non tanto buono per il risultato, però sono entrato in una partita di livello. Mi piacciono queste partite e non ho paura di giocarle nonostante la mia giovane età. Mi è piaciuto come debutto. Volevamo un risultato diverso e siamo già proiettati per la partita di lunedì".

GIOVANI -  "Mi sono reso conto che la squadra è composta da giocatori molto giovani, poi ci sono anche i più esperti che appoggiano noi giovani. Lavorare in una squadra con tanti giovani è bellissimo. Il gruppo tecnico dedica molto tempo ai più giovani".

GARRA - "Non mi piace mai perdere e sono molto competitivo. Voglio sempre vincere anche in allenamento. Il mister mi chiede di giocare e stare tranquillo. Sono sereno perchè sento la sua fiducia".

RISCATTO - "Il tema del prezzo si vedrà nel tempo, ho intenzione di fare bene e magari può diventare un prezzo giusto. Sono tranquillo, so che devo lavorare bene".

COMPAGNI - "Ci sono molti i giocatori validi. Quello che mi ha sorpreso di più è Locatelli. Mi sembra un ottimo giocatore con una tecnica incredibile. So che imparerò tanto da lui".

DANILO -  "Sapevo che venendo qui non avrei avuto compagni argentini ma sapevo che c'erano alcuni brasiliani che sapevano lo spagnolo. Quando sono arrivato Danilo mi ha confortato, mi ha detto che la squadra era come una famiglia ed è quello che ho visto. Tutti parlano con me e va tutto bene".

 

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.