news

Agnelli: “Ronaldo fu una buona mossa. Plusvalenze? Tutto in regola”

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche dell'acquisto di Ronaldo.
Lorenzo Focolari Redattore 

Andrea Agnelli, ex presidente della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri. Ecco le sue parole al Financial Times: "Superlega? Non ho puntato una pistola alla testa di nessuno. Hanno firmato tutti liberamente. Alcuni erano più coscienti. Ma hanno firmato tutti liberamente. Questa è stata una risposta ai problemi che il calcio ha avuto e continua ad avere: instabilità finanziaria, sostenibilità finanziaria, polarizzazione.

Ceferin? La mia sensazione è che il tempo sia un gentiluomo. E le cose probabilmente, si spera, prima o poi andranno bene. In caso contrario, ancora una volta, la mia coscienza è super pulita. L'acquisto di Ronaldo? È stata una buona mossa. Datemi Ronaldo e fatemelo schierare senza pandemia, è un'altra storia.

Plusvalenze? Resto convinto che tutto quello che abbiamo fatto, lo abbiamo fatto secondo le regole, secondo gli standard finanziari. Da quando si è trasformato da gioco in business, il calcio non ha evoluto la sua governance per governare il business. È giusto dire che la maggior parte dei club perde soldi. Sì? O siamo tutti incompetenti oppure il sistema ha qualche carenza".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.