news

Ag. Yildiz: “Potenzialità enormi, è già pronto per essere il 10 della Juve”

Ag. Yildiz: “Potenzialità enormi, è già pronto per essere il 10 della Juve” - immagine 1
Intervistato da Tuttosport l'agente di Yildiz, Hector Peris Ros, ha parlato del suo assistito: le sue parole sul giovane talento turco

Intervistato da Tuttosportl'agente di Yildiz, Hector Peris Ros, ha parlato del suo assistito: "Kenan è una macchina costruita per vincere. Si prepara sin da piccolo, questo è il suo unico obiettivo. Mi ha impressionato subito: mi ha ricordato immediatamente Ferrán Torres. Una mentalità, un’umiltà, un lavoratore fuori dal comune. Con tutte queste caratteristiche se ne incontrano pochi. Potenzialmente ha lo spessore di Pedri. Sono convinto che avrà spazio nella Juventus e sono certo, al 100%, che un giocatore con le sue qualità possa vincere in futuro il Golden Boy. Non ho dubbi. Sicuramente è un premio individuale per il quale può lottare, già nel 2024". 

Prima del gol contro il Frosinone, però Yildiz ha fatto un lungo percorso tra le giovanili bianconere: "La Juventus preferì farlo ambientare: il club ha insistito molto, perché era la prima volta che Kenan lasciava casa. Doveva essere solo una tappa iniziale. Poi sono passati i mesi e tutti quanti noi, giocatore compreso, ritenevamo che si stesse esprimendo in un palcoscenico non sufficientemente competitivo. Così ci sono stati dei momenti di tensione. In quella fase abbiamo esercitato una forte pressione sul club, ma passata la confusione interna dovuta al cambio di società tutto si è risolto. Frosinone? Lui è venuto qui per fare gol così, ma soprattutto per trionfare, per vincere campionati e Champions League: me lo immagino qui fra 10 anni. Se la Juventus vuole un numero 10, Yildiz è il numero 10: questo è il suo ruolo, è un ragazzo che fa innamorare".

Su Del Piero ha aggiunto: "Già da tempo loro due sono in contatto direttamente, si sono persino sentiti dopo il gol di Frosinone che Yildiz aveva provato tante volte in allenamento. Kenan conosce il valore di Del Piero alla Juventus e ha ascoltato i suoi consigli: immagina e sogna un cammino così". Chiosa finale su Allegri: "Sappiamo che non è facile in Italia giocare con gente giovane, soprattutto alla Juventus. Ma il mister è molto intelligente, il loro rapporto è ottimo. Allegri conosce il valore del ragazzo, che sente una connessione forte con l'allenatore".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.