Sconcerti: “Sarri caratterialmente non è da Juve”

Sconcerti sul futuro allenatore bianconero

di redazionejuvenews

Ai microfoni di calciomercato.com Mario Sconcerti, ha parlato del successore di Max Allegri sulla panchina bianconera: “Chi andrà alla Juventus? Secondo me i bianconeri hanno cambiato allenatore per esigenze di marchio, non tecniche.

 

 

Per la prima volta, la squadra che ha inventato il motto “vincere è l’unica cosa che conta” ha capito che invece non basta solo ottenere successi. Bisogna anche saper vincere. Nell’epoca attuale nella quale conta molto come ti vedono le persone, è diventato importante giocare bene. Allegri è un allenatore eccezionale che però ha un gioco meno spettacolare di altri. Credo che la Juventus puntasse su Guardiola e non mi meraviglierei se ci fossero colpi di coda a sorpresa su di lui: ha già giocato in Italia ed era innamorato di Carletto Mazzone. E’ un allenatore con tante idee e l’unico capace di coniugare gioco e risultati. Sarri caratterialmente non è da Juve, ma certamente è un profilo adatto per fare un gioco da poter mostrare al pubblico”.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy