Prandelli: “CR7 un campione, può stare ovunque. Bonucci? La Juve aveva bisogno di un leader”

Cesare Prandelli parla della Juventus

di redazionejuvenews

 

L’adattamento di Ronaldo e il ritorno di Bonucci

 

Lex ct azzurro Cesare Prandelli ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport ha commentato a caldo l’inizio del campionato italiano, soffermandosi sulla Juventus: “Tutte le squadre vogliono recuperare la Juve. Milan e Inter possono creare campionato interessante con la campagna acquisti che hanno fatto. Novità tattiche in Serie A? A parte l’Atalanta che sta proponendo un ottimo calcio da anni, non vedo novità. Bonucci alla Juve? Con l’addio di Buffon e Marchisio, credo che la Juventus volesse un leader e soprattutto un giocatore forte e affermato in difesa. Vogliono la Champions League. Cristiano Ronaldo? CR7 è un campione, sempre concentrato e riferimento giornaliero. Dal punto di vista tattico può stare ovunque, il mister non avrà problemi di gestione. Chi partner ideale per lui? Ha bisogno di movimento per poter essere letale”. Intanto Marotta pensa già ai rinforzi di gennaio…>>>CONTINUA A LEGGERE

 

Cesare Prandelli parla del futuro di Buffon e della Nazionale
Cesare Prandelli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy