Commisso: “E’ vero, sono juventino…ma Firenze mi ha conquistato”

Le parole del presidente viola

di redazionejuvenews

Ansa riporta le parole del magnate americano Rocco Commisso al suo approdo a Firenze alla guida della società viola: “Firenze è la città più bella del mondo: sono venuto qui nel 2006, quando l’Italia ha battuto la Francia, ero a Villa San Michele, è stata la più bella serata della mia vita

 

 

 

Accoglienza? Mamma mia, non me l’aspettavo. Non sono un padrone, sono un fan puro, amo il calcio italiano e in particolare la Fiorentina. E’ vero, sono cresciuto con Sivori, Charles, Boniperti, Nicolè, Stacchini e Zoff, ma è vero anche che oggi sono fiorentino. Il campionato italiano non va bene quando una squadra vince tutto”.

 

 Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.</a

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy