Cerruti: “Il Milan di Ancelotti era nettamente superiore a questa Juve”

Cerruti parla della Juve di Max Allegri

di redazionejuvenews

Su La Gazzetta dello Sport, Alberto Cerruti ha parlato del percorso della Juventus guidata da Massimiliano Allegri, facendo un confronto con il Milan e l’Inter.

 

“La Juve ha chiuso l’andata vincendo tutte le partite a parte due pareggi, ottavo scudetto consecutivo praticamente già acquisito. Facciamo un paragone con le ultime due italiane forti a livello europeo: l’Inter di Mourinho e il Milan di Ancelotti. Secondo me, quel Milan era nettamente superiore a questa Juve. Stesso discorso per l’Inter di Mou. Siccome nessuna di queste due squadre ha vinto 7 scudetti consecutivi, l’unica spiegazione è che il livello del campionato oggi è nettamente più scarso. E’ vero che nessuno in Serie A ha mai vinto sette scudetti (e mezzo) consecutivi, ma è anche vero che nell’arco dello stesso periodo Ancelotti col Milan ha sollevato due Champions, la prima delle quali proprio dopo aver battuto la Juventus ai rigori, mentre a Mourinho sono bastate 2 stagioni, meno della metà rispetto ad Allegri, per riportare la coppa delle grandi orecchie nella bacheca dell’Inter. Siccome tutti conoscono i giocatori di Allegri, da Chiellini a Ronaldo, da Dybala a Mandzukic, ricordiamo quelli del passato con i quali Ancelotti vinse due Champions (2003-2007) schierando in entrambe le occasioni Dida, Nesta, Maldini, Gattuso, Pirlo, Ambrosini, Seedorf e Inzaghi. A parte il fatto che i fedelissimi stranieri erano appena due, soltanto in attacco quel Milan, che in più aveva Shevchenko contro la Juventus e Kakà contro il Liverpool, può essere alla pari, se non inferiore, a questa Juventus. Negli altri reparti, invece, la squadra rossonera ci sembra superiore. E siccome quel Milan ha già vinto due Champions, rimane ancora davanti alla Juventus di Allegri, che però mai come quest’anno ha la grande occasione per operare un definitivo sorpasso, anche se la scarsa concorrenza in campionato delle sue storiche rivali non l’allena. E la colpa, sia ben chiaro, non è certamente della Juventus”.
In casa Juve arriva una notizia clamorosa: ecco il nuovo colpo di mercato...>>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy