JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

juve women

Bertolini: “Conquistiamo i tre punti”. Gama: “Fondamentale l’approccio”

Sara Gama

Oggi l'Italia femminile si gioca una fetta di qualificazione al Mondiale contro la Svizzera. Le parole della ct e della capitana juventina.

redazionejuvenews

Oggi alle 17.45 (diretta tv su Rai 2) l'Italia femminile affronterà la Svizzera alla Stockhorn Arena di Thun, nella gara che deciderà con tutta probabilità le sorti del girone di qualificazione mondiale. In caso di successo, la Nazionale supererebbe in classifica proprio le elvetiche, ipotecando così il pass diretto per il Mondiale in Australia e nuova Zelanda, evitando i playoff. Grazie al successo di venerdì contro la Lituania e al pareggio della Svizzera, le azzurre si sono portate a un solo punto di distanza.

Ecco le parole della c.t. Milena Bertolini su questa sfida chiave, dal sito della Figc: "Centrando la vittoria avremmo grandi probabilità di andare al Mondiale, ognuna di noi vuole tornare a giocarlo e siamo quindi consapevoli della posta in palio. Dovremo essere unite, compatte e mettere in campo tutte le nostre energie"

Cinque mesi fa c'era stata la gara di andata, persa 2-1 a Palermo con tante assenze: "La gara d’andata è stata giocata in un contesto particolare, mancava tranquillità e c’erano un po’ di pensieri negativi legati a tutto quello che era successo a livello di contagi, ma adesso siamo in una situazione completamente diversa. Dobbiamo avere fiducia nelle nostre qualità, che sono tante, e giocare con entusiasmo. Il pareggio delle nostre avversarie ci ha dato una spinta in più, però per noi non cambia nulla: dobbiamo conquistare i tre punti".

Ai microfoni di Rai Sport ha parlato la capitana delle azzurre e della Juventus Women, Sara Gama: "Dobbiamo approcciare il match nel migliore dei modi, non come abbiamo fatto a Palermo. Oggi stiamo molto meglio e siamo pronte per questa sfida. La vittoria di Parma è stata importante, abbiamo espresso un buon gioco e segnato tanti gol. Quello era il primo fondamentale step, poi abbiamo anche saputo dell'1-1 della Svizzera ed è chiaro che quel risultato ci permette di giocarci domani una buona fetta della qualificazione".