Schick alla Juve, sarà il vice Higuain

Schick alla Juve, sarà il vice Higuain

L’attaccante della Sampdoria è ambito da molti club. I bianconeri hanno già un accordo economico col calciatore, ma aspettano la finale di Champions per chiudere tutte le trattative di mercato… a meno che non capiti qualche clamoroso colpo di scena

di redazionejuvenews

TORINO – Il destino di Patrik Schick sembra ormai in mano alla Juventus: il club bianconero avrebbe già trovato un accordo di massima, ma non definitivo, con i procuratori del giocatore e aspetta un momento di tranquillità dopo la finale di Cardiff per definire nei dettagli tutte le operazioni di mercato in fase di chiusura, e quindi anche quella di Schick.

 

La situazione sul mercato

La clausola rescissoria dell’attaccante ceco con la Sampdoria scade il 15 luglio. Quindi La Juventus avrebbe tutto il tempo dopo Cardiff per onorarla. Ormai non è un mistero, però, il continuo corteggiamento per il calciatore classe ’96 della da parte di tanti club disposti a pagare i 25 milioni di euro della clausola. E infatti sul gioiellino blucerchiato ricadono gli interessi di Inter, Roma, Atletico Madrid e Borussia Dortmund in primis, Napoli e Milan più defilate.schick

Fra queste il pericolo più concreto potrebbe arrivare proprio dalla Germania: se il Dortmund facesse un’offerta d’ingaggio molto alta al giocatore avrebbe la possibilità di rubare la polpetta dal piatto alla Juventus, che potrebbe trovarsi improvvisamente in difficoltà. Di qui la volontà bianconera di mettere un punto fisso sulla trattativa.

 

La volontà di Schick

 

Patrik non lascia nulla al caso nella scelta per il suo futuro: la cosa certa è che l’attaccante vuole sentirsi protagonista e che vorrebbe chiudere la sua esperienza a Genova: lo ha fatto sapere anche a Paska e Satin, suoi procuratori, secondo quanto riferito anche da Calciomercato.com.

E’ fondamentale per il calciatore anche giocare, essere protagonista: cerca un club che possa dargli lo spazio giusto, non si accontenta di essere una riserva cronica in un grande club.

 

La risposta dei club

 

marotta-agnelli-paratici
marotta-agnelli-paratici

 

La Juventus

Il messaggio è arrivato forte e chiaro alla Juventus, che da tempo ha l’accordo economico col giocatore: “Credo vada alla Juve”, ha confessato anche Sabatini. Gli incontri dei giorni scorsi sono infatti serviti a guadagnare la pole position, non ancora a chiudere, proprio perché Schick vuole garanzie di un progetto che lo veda coinvolto pienamente.

 

L’Inter

E’per questo che l’Inter spera ancora: i bianconeri hanno già una rosa talmente completa che potrebbe trovare meno spazio; a Milano invece sarebbe leader indiscusso. E Walter Sabatini, che è un estimatore di Schick, insisterà.

sabatini

Il Borussia Dortmund

Intanto il Borussia Dortmund lo vedrebbe addirittura come sostituto di Aubameyang, ma in questo caso servirà tempo: da non escludere il colpo di scena.

 

La Roma

La Roma invece, in fase di rivoluzione, ci è mossa probabilmente troppo tardi. Tuttavia sullo sfondo continua a sondare dopo l’incontro diretto Monchi-Paska.

 

Tutto ancora aperto

Tuttavia Schick non ha ancora deciso. La Juve sembrerebbe la prima scelta , ma il club bianconero deve però convincerlo fino in fondo. Dall’altro lato anche la Sampdoria conserva ancora qualche piccola speranza, anche se è chiaro che Patrik voglia andar via. Ma la situazione non è ancora chiusa.

Intanto la Juventus prepara anche altre importanti operazioni di mercato…CONTINUA A LEGGERE

3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy