Ronaldo c’è, ma il resto no

Il portoghese sembra il più in forma del momento in casa Juve

di redazionejuvenews

TORINO – Il carrarmato Juve rallenta la sua corsa perfetta contro il Genoa all’Allianz Stadium. Dopo una serie di vittorie consecutive giunta a dieci gare, i bianconeri pareggiano 1-1 contro i liguri creando non pochi timori ai tifosi. Il pareggio di Bessa è il chiaro segnale di una Juve distratta, superficiale e frettolosa, come ha detto Max Allegri, la dormita generale della retroguardia è costata cara ai bianconeri che invece di allungare e portare pressione al Napoli, hanno ottenuto l’effetto opposto. L’unico segnale positivo è stato Cristiano Ronaldo, il portoghese ha segnato dopo circa 20′ approfittando di un’incertezza di Radu su tiro di Cancelo. Oltre alla rete, però, l’ex Real è sembrato l’unico in grado di poter e soprattutto di voler vincere la gara; in un’atmosfera rinunciataria di tutta la Juve, CR7 ha provato a prendere i suoi per mano senza però ottenere il risultato sperato. Martedì a Manchester dovrà essere proprio lui a suonare la carica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy