Roma: il sogno per la panchina è Conte, ma c’è il nodo ingaggio

Il tecnico a giugno si libererà dal Chelsea e potrà firmare per chiunque. Pallotta si sfrega le mani

di redazionejuvenews

TORINO – La Roma è al centro di un vero e proprio tornado interno: l’esonero di Eusebio Di Francesco e la partenze del direttore sportivo Monchi costringono il presidente Pallotta a velocizzare i tempi in vista della prossima stagione.

Per traghettare i giallorossi fino a fine stagione è stato chiamato Claudio Ranieri, ma difficilmente verrà riconfermato a giugno. Come riporta il Corriere della Sera, il sogno del patron americano è Antonio Conte. L’ex CT dell’Italia e tecnico della Juve è legato al Chelsea fino a fine stagione, dopo di che potrà firmare con chiunque. Il problema però è rappresentato dall’ingaggio: gli attuali 12 milioni a stagione in Italia non li vedrà e per questo sarà costretto a rivedere le richieste. Pallotta sembra aver individuato anche in Petrachi il prossimo direttore sportivo, attualmente ruolo ricoperto al Torino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy