Plusvalenze Juve: c’è qualcosa che non va

Plusvalenze Juve: c’è qualcosa che non va

La Juve lavora in prospettiva futura, ma occhio alle uscite

di redazionejuvenews
Sarri

Su Libero si parla delle plusvalenze dei club di serie A con l’Inter regina. “Ma la Juve è ancora lontana. Nerazzurri realizzano 45 milioni senza svendere Icardi. La Juventus non solo ha lavorato in prospettiva futura con Romero, Demiral e Traorè, ma ha piazzato dei colpi da Champions

 

L’accordo con Rabiot è cosa fatta, altro botto a costo zero dopo Ramsey. Anche De Ligt è a passo per 70 milioni all’Ajax, 11 a Mino Raiola e 12 di stipendio complessivi al difensore: tanti soldi, ma a differenza di Cr7 si tratta di un investimento su un giovane che deve ancora compiere 20 anni. A proposito di Cr7, l’affare dell’estate scorsa continua a pesare sui conti: lo scambio Spinazzola-Pellegrini porta così un’altra importante plusvalenza dopo quelle accumulate in stagione per oltre 100 milioni con le cessioni di Caldara, Favilli, Sturaro, Cerri, Audero, Mandragora e, di recente, Orsolini al Bologna”. Ma attenzione perché non è finita qua. Proprio poco fa infatti è arrivata anche un’altra clamorosa novità di mercato in casa bianconera. Ora è sicuro, arriva la decisione definitiva del giocatore: sarà addio! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.</a

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy