Pioli: “Senza tifosi non è calcio, ma vale per noi e loro. Dobbiamo pensare solo a fare meglio”

Pioli: “Senza tifosi non è calcio, ma vale per noi e loro. Dobbiamo pensare solo a fare meglio”

L’allenatore del Milan ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha parlato nel post-partita di Milan-Genoa: “Giocare senza pubblico non è calcio, ma vale per noi e per loro. Avevamo una grande opportunità di mostrare le nostre qualità e che potevamo far bene. Non l’abbiamo vinta per demeriti nostri. Le responsabilità sono tutte nostre, non esistono alibi. Però questa era la terza partita che avremmo dovuto giocare e fino all’ultimo non si sapeva se si sarebbe giocata. Dobbiamo pensare solo a fare meglio. Futuro al Milan? Noi dobbiamo assolutamente rimanere concentrati sul lavoro, io non sono assolutamente preoccupato per il mio futuro. Fa parte del ruolo. E troppo importante finire bene questa stagione, lavoriamo in un club prestigioso e i tifosi ci hanno sempre sostenuto”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy