Perotti: “Non si puó iniziare prendendo due gol in 10 minuti”

Perotti: “Non si puó iniziare prendendo due gol in 10 minuti”

Il giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
Diego Perotti

TORINO – Il giocatore della Roma Diego Perotti ha parlato dopo la sconfitta contro la Juventus di ieri sera per 1-2.

“Non è iniziata bene, prendere due gol in 10 minuti diventa complicato da ribaltare. Siamo stati vicini, abbiamo avuto chance nella ripresa, ma non si può iniziare così una gara che avevamo preparato, non ci sono albi, io non le ho mai cercate:  a volte sembrano sempre le stesse parole ma dobbiamo solo lavorare e guardare avanti.”

Roma in crescita.
“Sicuramente il secondo tempo è stata meglio dei primi minuti, ma a volte non basta, dobbiamo giocare tutti i minuti così. Po se vinci o perdi non hai nulla da recriminare, perché alla fine i primi 10 minuti sono colpa nostra. Ho sempre detto quello che penso, mi prendo la responsabilità di non aver fatto bene nei primi minuti. Dobbiamo cambiare in vista di giovedì’.”

Vi aspettavate due sconfitte in casa?

“Due sconfitte in casa senza punti è brutto, siamo consapevoli di questo. Questo non deve capitare a una squadra che vuole lottare per stare in alto, abbiamo forza e qualità per fare meglio, ma dobbiamo dimostrarlo, dobbiamo migliorare e lavorare e stare vicini ad un campo che oggi ha avuto un grande infortunio, quindi reagire da squadra.”

Dove dovete migliorare?

“Non c’è mai stata una sola verità su cosa migliorare. Facciamo sempre partite importanti, come a Firenze, e poi ci troviamo con due sconfitte come queste che non ci aspettavamo. Col Torino abbiamo calciato molto in porta senza segnare e non può capitare. Oggi avevamo studiato bene la partita e non possiamo perdere così, io mi prendo la responsabilità e la risposta deve uscire da noi per reagire e prenderci i tre punti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy