Paratici: “Pjaca? Valutiamo le offerte. Rugani per il momento non si muove”

Paratici: “Pjaca? Valutiamo le offerte. Rugani per il momento non si muove”

Le parole del CFO bianconero

di redazionejuvenews

TORINO – Prima di Roma-Juventus, match che potrebbe regalare ai bianconeri il titolo di campioni d’inverno, Fabio Paratici è stato intercettato dai microfoni di Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni: “De Ligt sta meglio. Ha giocato tanto a inizio stagione, comprese le partite – sempre da 90′ – della sua nazionale. Non dimentichiamo che ha 19 anni. Adesso è un momento in cui deve un attimo rifiatare, poi tornerà senza problemi”. 

Sui rinforzi delle rivali per lo Scudetto: “La corsa allo Scudetto è complicata e comprende anche la Lazio, che è una squadra molto forte. L’Inter ha già fatto investimenti importanti, quindi se ne arrivassero altri non mi stupirei. Noi pensiamo di avere una rosa molto competitiva. Per sei mesi si è addirittura detto che abbiamo troppi giocatori. Se ne abbiamo troppi, mi sembra difficile acquistarne altri”. 

Sul match di stasera: “Roma-Juve è sempre una partita difficile, molto dura. La Roma è una grande squadra e noi giocheremo questa partita sapendo che è importante, ma non decisiva”.

Sul mercato in uscita: “Su Pjaca stiamo valutando, il ragazzo ha bisogno di giocare perché è stato fermo a lungo. Stiamo valutando varie possibilità, ma stiamo anche pensando che lui possa rimanere con noi se non arrivasse un’offerta soddisfacente dal punto di vista tecnico. Su Rugani  al momento c’è poco da dire, è un giocatore importante e dobbiamo anche aspettare di vedere cosa succede con Chiellini. Lui ha giocato quasi sempre il 50% delle partite, vincendo trofei e scendendo in campo in serate importanti. Forse perché è poco ‘fashion’ e non riempie le pagine di gossip si tende a dimenticarlo, ma è un grande giocatore”. Ma attenzione perché, proprio in queste ultime ore, è arrivato un clamoroso annuncio di mercato in diretta TV, colpo grosso in canna: “Paratici è pronto a pagare la clausola!” >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy