I numeri della Juventus alla sosta

I numeri della Juventus alla sosta

Bianconeri in campo tra due settimane

di redazionejuvenews
Juventus

TORINO – Attraverso il suo sito internet, la Juventus ha reso note le statistiche della squadra in queste prime 7 giornate di campionato. 

“I DATI DI SQUADRA

I bianconeri hanno messo a segno 13 reti in campionato, subendone 6: solo Inter (4) ed Hellas Verona (5) ne hanno presi di meno in questo avvio. Un gioco molto fluido quello della Juventus, con una precisione di passaggi pari all’86,95%, una media di possesso palla del 57,52% e una percentuale realizzativa dell’11,40%: la squadra di Mister Sarri ha calciato 40 volte nello specchio della porta. Sono 3271 i passaggi riusciti totali dei primi 630’ di gioco: solo Napoli (3558) e Inter (3385) sono davanti in questa classifica.

I DATI INDIVIDUALI

Cristiano Ronaldo è il giocatore della Serie A ad aver calciato più volte verso la porta avversaria: 36. Come lui solo Federico Chiesa della Fiorentina. In casa bianconera, dopo l’attaccante portoghese ci sono Dybala (18) e Higuain (9). Tra i Campioni d’Italia, Miralem Pjanic figura in vetta a numerose classifiche: è infatti primo nei passaggi riusciti (473, seguito da Alex Sandro con 327), palloni recuperati (54) e cross (17, a pari merito con Matuidi). Guardando la globalità della Serie A, il centrocampista bosniaco è secondo come numero di palloni giocati (608): davanti a lui solo l’interista Marcelo Brozovic con 695.

In casa bianconera nessuno batte Blaise Matuidi come contrasti effettuati (13), mentre come occasioni create (inclusi gli assist) a quota 9 c’è un quartetto formato dallo stesso francese, Alex Sandro, Ronaldo e Higuain. Paulo Dybala è colui che è riuscito ad effettuare più dribbling (12), uno in più di Ronaldo e quattro in più di Higuain ed Alex Sandro.

Infine i gol segnati: in campionato CR7 è il leader con 3 centri, seguito da Higuain e Pjanic (2) e con uno da Dybala, Danilo, Ramsey e Chiellini.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy