Ex Juve: Coman-Lewandowski arrivano alle mani in allenamento

I due attaccanti separati dai compagni di squadra

di redazionejuvenews

TORINO – La stagione del Bayern Monaco entra nel clou, stravinto lo scontro al vertice con il Borussia Dortmund ed effettuato il sorpasso, il clima è molto teso.

Fin troppo teso vedendo ciò che è accaduto nella seduta mattutina: l’ex Juve Kingsley Coman e il compagno di reparto Robert Lewndowski sono arrivati alle mani. Come riporta la Gazzetta dello Sport, tutto sarebbe scaturito da qualche critica del polacco e non gradita al francese che dopo un lungo diverbio orale, sono arrivati alle mani. A risolvere la situazione ci hanno pensato Sule e Boateng, il tecnico Kovac ha deciso di fargli finire l’allenamento invece di spedirlo sotto la doccia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy