ESCLUSIVA – SILOOY: “Situazione di emergenza, bisognava fare piu attenzione. Solo la Juve può vincere la Champions”

ESCLUSIVA – SILOOY: “Situazione di emergenza, bisognava fare piu attenzione. Solo la Juve può vincere la Champions”

L’ex capitano dell’Ajax ha rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva ai nostri microfoni

di redazionejuvenews
Sonny Silooy

di Fabio Marzano

TORINO – Vista l’emergenza da Coronavirus che, si sta espandendo a macchia d’olio su tutto il continente, quasi tutte le manifestazioni sportive internazionali sono state sospese. Dall’NBA che, ha annunciato lo stop immediato, fino alla Liga spagnola e all’Eredivise in Olanda, tutti i paesi sono stati costretti a fermarsi. Ad analizzare quello che sta accadendo nel mondo è stato l’ex capitano dell’Ajax Sonny Silooy che, ha cortesemente rilasciato delle dichiarazioni in esclusiva alla nostra redazione, dove ha parlato a tutto tondo anche della crescita di De Ligt e degli obiettivi stagionali dei bianconeri.

Cosa pensi della situazione che sta vivendo l’Italia sul Coronavirus e come viene vista all’estero?

“In rispetto per la sicurezza  delle persone in Italia e in Europa penso che sia meglio cancellare grandi eventi per evitare di peggio. Questo è anche il motivo per mantenere le persone dentro casa. Anche giocare a calcio senza un pubblico non è piacevole per i giocatori quindi credo sia giusto cosi e ognuno deve rispettare le normative emanate”.

Ci sono stati casi di Coronavirus da voi? Come state affrontando la situazione?

“Si, i primi casi sono stati registrati anche qui da noi. Al momento nei Paesi Bassi,  hanno concordato che da ieri, venerdì 13 saranno bloccati per 3 settimane  eventi con più di 100 persone. la scuola materna e la scuola secondaria in Olanda sono ancora aperte, ma  aziende e università  sono chiuse. Il trasporto pubblico è lì per le persone che ne hanno bisogno. Quindi niente più sport per le prossime settimane”.

Pensi che questo possa portare alla sospensione di tutti gli eventi sportivi, inclusi i campionati europei?

“Questa al momento sembra una causa di forza maggiore. Se la situazione non cambia in breve tempo, sono convinto che andremo verso la sospensione o il rinvio degli Europei stessi”.

Il difensore della Juventus Rugani è stato il primo giocatore infetto in Italia. Cosa pensi a riguardo? La Juve rischia la squalifica dalla Champions League?

“Non credo che la Juventus verrà squalificata per un giocatore infetto. Penso che il giocatore avrebbe potuto fare maggiore attenzione a contrarre questa malattia. Abbiamo pensato a qualcosa di diverso in Europa, almeno nei Paesi Bassi, ma anche questo è un po ‘della cultura olandese, chi dice “Questo non succede a me o è solo un’influenza”. Credo che la Juventus abbia fatto di tutto per tenere lontana quella malattia dallo spogliatoio ed è successo anche in altri club d’ Europa”.

 Come giudichi la crescita di de Ligt? Sta tornando quello dell’Ajax?

“De Ligt è il futuro della Juventus. E’ ancora giovane, concedetegli tempo”.

Con l’uscita del Liverpool vedi la Juventus favorita per la Champions League?

“Credo che al momento l’unica favorita è la Juve. Poi il calcio è strano e può succedere qualunque cosa, ma se mi chiedi chi vedo come favorita, al momento ti dico che  solo la Juve può vincerla”.

 Se fossi un dirigente della Juventus chi compreresti sul mercato?

“Non sono il loro dirigente e penso che la Juventus ha una grande squadra per i prossimi anni”.

Ringraziamo gentilmente Sonny Silooy per la disponibilità

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy