ESCLUSIVA JN, Mazzantini: “Sarri e Conte sono il top al mondo, il prossimo anno si contenderanno lo scudetto e su Buffon…”

ESCLUSIVA JN, Mazzantini: “Sarri e Conte sono il top al mondo, il prossimo anno si contenderanno lo scudetto e su Buffon…”

Le parole dell’ex calciatore dell’Inter, fra mercato e rivalità con la Juventus.

di redazionejuvenews

TORINO – In esclusiva ai microfoni di Juvenews, abbiamo raccolto le dichiarazioni di Andrea Mazzantini, ex portiere dell’Inter. Mazzantini ha detto la sua sul dualismo che si prospetta nei prossimi anni fra bianconeri e nerazzurri, sui nuovi tecnici dei due club e su diverse tematiche legate alla sessione di mercato in corso.

SUL POSSIBILE SCAMBIO ICARDI-DYBALA – Non so sinceramente se Icardi andrà alla Juve, di certo uno scambio sarebbe fattibile perchè sono entrambi due grandi giocatori. Dybala poi, a mio parere, si adatterebbe benissimo a quelli che saranno in futuro i nuovi schemi dell’Inter di Antonio Conte.

SU SARRI E CONTE – Sono il meglio degli allenatori che c’è in giro. Il campionato italiano è molto difficile, ma sono sicuro che con le capacità che hanno faranno entrambi molto bene. La loro preparazione è simile a quella di altri top tecnici sul panorama mondiale: parlo dell’allenatore del Liverpool, Jurgen Klopp e del Manchester City, Pep Guardiola.

SU BUFFON – A 41 anni non penso che Buffon possa fare tante cose, sono rimasto abbastanza sorpreso del suo ritorno. In realtà credo possa essere uno scomodo secondo portiere. Avere una presenza così ingombrante alle spalle, può anche diventare un peso per Szczesny. Gigi è un ragazzo però molto intelligente e non dovrebbero pertanto avere problemi. Resta infatti e resterà sempre una bandiera della Juventus. Può essere ad ogni modo un grande dirigente del futuro bianconero, ma può anche dare una mano alla Nazionale, lui come De Rossi.

SU MARTUSCIELLO ALLA JUVE – Sì, ho saputo che Martusciello abbia lasciato l’inter per andare a fare il secondo di Sarri alla Juve. Loro sono stati insieme già ad Empoli ed hanno fatto molto bene. Certo, quando ci sono passaggi, di tecnici o calciatori, dall’Inter alla Juve, serpeggia sempre un pò di campanilismo e c’è sempre un pò di cattivo gusto. Non a caso il “derby” più sentito in Italia è proprio quello fra Juve ed Inter, non con il Milan.

SULL’ANTI JUVE DEL FUTURO – L’Inter ha fatto grandissimi passi in avanti negli ultimi anni. Basti solo pensare all’allenatore che hanno preso, Conte, una garanzia. Il mio unico dubbio risale a Lippi, che tanto aveva vinto alla Juventus e che poi è andato all’Inter non riuscendo però a ripetersi e fallendo. Conte deve fare subito bene, altrimenti il tifoso interista storcerà facilmente la bocca. Ad ogni modo già dall’anno prossimo l’Inter potrà lottare per lo scudetto, specie se dal mercato arriveranno top plalyer come Lukaku e Dzeko.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy