Emre Can attacca la Juve: “Volevo trasferirmi in un club che mi facesse sentire importante”

Emre Can attacca la Juve: “Volevo trasferirmi in un club che mi facesse sentire importante”

Le parole del tedesco

di redazionejuvenews

TORINO – L’ex centrocampista della Juventus ora al Borussia Dortmund Emre Can ha parlato intervistato dai microfoni della rivista Kicker.

“I soldi sono importanti, ma non sono tutto nella vita. Sono contento di aver fatto questa scelta, al Borussia posso essere me stesso.”

“Ho sempre avuto una certa simpatia per il Borussia Dortmund. Volevo trasferirmi in un club in cui sono utile alla squadra, che potesse farmi sentire importante. E qui è così. Il Borussia è la squadra perfetta per me e io sono perfetto per il Borussia”.

“Ho avuto tre offerte dalla Premier League. E una è arrivata dal Manchester United. Ma non ci ho neanche mai pensato, ho indossato la maglia del Liverpool e tra i due club c’è rivalità.”

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy