Conte: “Scudetto? Non mi smuovo di una virgola”

Conte: “Scudetto? Non mi smuovo di una virgola”

L’allenatore ha parlato

di redazionejuvenews
Conte

TORINO – Il tecnico dell’Inter Antonio Conte ha parlato intervistato dopo la vittoria ottenuta ieri sera contro la Lazio a San Siro. 

Inzaghi ha detto che l’Inter non meritava di vincere..
“Partita che va divisa in due. Bisogna essere onesti e dire che Handanovic ha fatto un paio di ottime parate dopo il nostro vantaggio. Nella ripresa però l’Inter ha dominato e consolidato il successo. Non ricordo che la Lazio abbia fatto niente di particolare nella ripresa. Vittoria pesante contro una squadra molto forte, che fa paura anche sui calci d’angolo. Lavorano insieme da 4 anni con Simone, che è un tecnico bravo, senza mai vendere i loro giocatori migliori. Complimenti a loro, ma anche ai miei ragazzi, perché oggi non era facile”.

L’Inter ha la miglior difesa e di solito, in Italia, chi ha la miglior difesa vince lo Scudetto…
“Non mi muove di una virgola quando parlate di Scudetto. Avete visto oggi che difficoltà abbiamo avuto. Ma al tempo stesso non fai cinque vittorie su cinque così, vengono dal lavoro e da una mentalità che si sta piano piano consolidando. C’è da crescere tanto. Oggi Biraghi ha fatto l’esordio per esempio”.

Adesso ti aspetti qualche ‘zaccagnata’?
“Non ancora, appena arriva un cattivo risultato sono pronto”.

È difficile non far giocare la Lazio. La vittoria di oggi è quella che ti ricorderai a maggio…
“Sicuramente è una vittoria molto difficile, l’abbiamo ottenuta con grande impegno e dopo un primo tempo di sofferenza. Al tempo stesso quando soffri il rischio è di disunirti, ma nel secondo tempo abbiamo dimostrato di avere personalità e di essere una squadra. Avremmo potuto anche fare qualche gol in più nel finale.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy