Nazionale – Le parole di Ciccio Caputo in conferenza stampa

Il centravanti del Sassuolo ha parlato ai microfoni dei giornalisti dalla sala stampa dell'”Artemio Franci” insieme al ct Roberto Mancini

di redazionejuvenews
Ciccio Caputo

Calcio

 

Nazionale – Le parole di Ciccio Caputo in conferenza stampa

 

TORINO – Torna la Nazionale Italiana ed è pronta ad affrontare nuove sfide per tornare ai vertici del calcio mondiale. Gli Azzurri domani sera affronteranno a Firenze, nello stadio “Artemio Franchi“, la Moldavia, in un test amichevole prima delle sfide con PoloniaOlanda.

Alla vigilia della gara, ha risposto alle domande dei giornalisti il ct Roberto Mancini: insieme a lui, ha parlato in conferenza stampa anche Francesco Caputo, in arte “Ciccio“. Ecco le parole del bomber del Sassuolo, nativo di Altamura, in Puglia:

Sono molto felice e ringrazio il mister per questa nuova possibilità. Se parto titolare lo decide il ct, vediamo domani come va: per ora mi godo il ritiro. La Moldavia gioca molto di fisico e, certamente, si chiuderanno per giocare di ripartenza: dovremo attendere con pazienza. Non ho rivalità con Immobile o Belotti. So bene che Ciro e Andrea sono davanti a me nelle scelte di Mancini: il primo ha vinto la Scarpa d’Oro e il secondo è tra i migliori da tanto tempo. Voglio giocarmi le mie possibilità fino alla fine e voglio sempre essere pronto per quando toccherà a me. Certo che sogno di segnare con la maglia della Nazionale: fin da quando ero piccolo aspetto questo momento. Però non mi cruccio, voglio solo sfruttare al meglio le mie carte. Il paragone con Totò Schillaci è simpatico, ma al tempo stesso mi fa essere molto orgoglioso, perché mi lega al passato. Per ora, comunque, cerco di lavorare con serietà e di dare il massimo in ogni momento“.

 

Caputo in azione contro la Juve
Caputo in azione contro la Juve

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy