Torino – Il Comune dice si alla Cannabis

Torino – Il Comune dice si alla Cannabis

TORINO – Passi in avanti verso la liberalizzazione delle droghe leggere. È Torino a dire sì all’uso della cannabis in occasione del Consiglio comunale, approvando due ordini del giorno relativi all’utilizzo della marijuana a fini terapeutici. A presentare le mozioni Marco Grimaldi di Sel e Silvio Viale, radicale eletto nel…

TORINO – Passi in avanti verso la liberalizzazione delle droghe leggere. È Torino a dire sì all’uso della cannabis in occasione del Consiglio comunale, approvando due ordini del giorno relativi all’utilizzo della marijuana a fini terapeutici. A presentare le mozioni Marco Grimaldi di Sel e Silvio Viale, radicale eletto nel Pd.
 
La richiesta alla Regione è quella di omologarsi a Veneto, Toscana e Liguria per l’utilizzo della marijuana a fini terapeutici, e al Parlamento di abolire la Fini-Giovanardi e di poter far uso di cannabis anche a fini ricreativi.

La prima proposta di legge autorizza quindi l’utilizzo dei farmaci cannabinoidi per la terapia del dolore, e approva all’unanimità una legge per la sperimentazione della distribuzione gratuita negli ospedali e nelle farmacie di preparati a base di cannabis.
 
Il secondo provvedimento, invece, chiede l’abolizione della ‘Fini-Giovanardi’ con il conseguente via libera alla produzione diretta di cannabis e al consumo da scopo ricreativo. In questo caso, seppura approvato, però, è arrivata l’astensione del sindaco Fassino.

fonte: leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy