Scandalo Perin: Insulta un frusinate ricordando la strage del 44′. Arrivano le scuse sui social

Scandalo Perin: Insulta un frusinate ricordando la strage del 44′. Arrivano le scuse sui social

Il portiere del Genoa ha attaccato i tifosi del Frosinone, si è scusato nel pomeriggio sempre su Instagram

9 commenti

 

GENOVA – Senza più freni Mattia Perin. Il portiere del Genoa, nato a Latina, ha offeso stavolta pesantemente un tifoso del Frosinone sul suo profilo Instagram ufficiale. Il post è stato poi tolto da Perin ma la nostra redazione è riuscita a ritrovarlo. ” A Vallecorsa cambiò la storia, tuo nonno parla arabo… il mio fondò Littoria». Il messaggio shock, come spiegato sul quotidiano A tutta pagina.it, fa riferimento alle Marocchinate, ovvero gli stupri e le violenze che subirono le popolazioni della provincia di Frosinone da parte dei goumier, le truppe marocchine inquadrate nel Corpo di spedizione francese in Italia. Nel maggio 1944 migliaia di donne, ma non solo, vennero brutalmente violentate. Il paese di Vallecorsa al quale fa riferimento Perin fu drammaticamente coinvolto dalla barbarie dei goumier: molte donne di quei luoghi rimasero incinte e sedici anni dopo, nel 1960, Vittorio De Sica raccontò magistralmente quanto accaduto in quei giorni nel film “La Ciociara”. Una caduta di stile brutta per un portiere del valore di Mattia Perin, quando il calcio dovrebbe unire e non dividere.

perin

 

Sono arrivate anche le scuse di Mattia Perin, sempre su Instagram, dove ha fatto mea culpa:

>>> LEGGI ANCHE LE ULTIME DI MERCATO

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. cmeniac200_584 - 1 anno fa

    Semplicemente imbarazzante…come spiegare queste frasi ai propri figli che considerano i calciatori loro idoli? E dire che siamo nel 2016…un insulto all’Italia ed agli italiani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. pibe - 1 anno fa

    gazzetta, siete dei fenomeni…quel profilo è falso, non vedete il nick? ma non potete controllare le fonti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leone ciociaro - 1 anno fa

      Pibe ma pensi che debba ricordare tu di controllare le fonti agli autori ?? Il profilo è suo, ed essendo lui nato a Latina, anch’egli sente la rivalità storica calcistica tra le 2 province. Ha esagerato però … io sono di Frosinone e sono profondamente incazzato con Perin… Un bimbo viziato che non avrà mai aperto un libro nella sua vita … Quello a cui ha fatto riferimento è una piaga che ancora oggi molte donne ciociare portano dentro … Deve vergognarsi non scusarsi .. Bimbo imbecille!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. melanzana_metropolitana - 1 anno fa

      mizzeca, aho, non è suo ma si è scusato….meno maler che non era suo, che se fosse stato il suo avrebbe indossato il cilicio, si sarebbe fustigato e poi sdraiato su un letto di chiodi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. pietroilbiondo - 1 anno fa

    non ha donne in famiglia???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pierorosic_707 - 1 anno fa

    disgustoso fascista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. flavio.maltin_400 - 1 anno fa

      Disgustoso ignorante! Ma sai di cosa stai parlando? A Vallecorsa furono compiute violenza da parte delle truppe “alleate” …..soldati marocchini in reparti di truppe francesi i cui ufficiali permisero tali schifezze , violenze, sodomie e uccisioni e solo l’arrivo degli americani pose fine al tutto… che c’entra il “fascista” ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. strega71 - 1 anno fa

        ignorante sei tu ! chi ha fondato Littoria, cioé Latina…?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. melanzana_metropolitana - 1 anno fa

        ignorante sarà lei!!!!!!!! So di cosa parla, cioè delle truppe irregolari marocchine aggregate all’esercito alleato. Quelle truppe mercenenarie erano senza controllo, volutamente???, e si sono scatenate in omicidi gratuiti, saccheggi e stupri, non solo di donne adulte, ma anche di bambine e bambini di pochi anni. Conosco la storia d’Italia, anche il cosiddetto risorgimento e le guerre di annessione dei savoia, molto meglio di lei, e non l’ho certo studiata con i falsi, e grondanti di inutile retorica patriottarda, libri di testo che hanno fatto leggere a lei. Se ha tempo da investire nell’istruzioe, digiti su un qualsiasi motore di ricerche “truppe irregolari marocchine in ciociaria”.
        Latina si chiamava littoria, ed era una città costruita dalla sciagura umana di mussolini in quello che una volta era un acquitrinio

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy