Rocio Munoz Morales, l’ex fidanzato: “Si annoierà di Bova, è troppo grande per lei”

Rocio Munoz Morales, l’ex fidanzato: “Si annoierà di Bova, è troppo grande per lei”

Alex Casademunt, 33 anni, attore e cantante spagnolo, racconta, in una lunga intervista esclusiva che il settimanale Chi pubblica nel numero in edicola mercoledì 28 gennaio, i suoi quattro anni e mezzo di amore con Rocìo Munoz Morales, protagonista femminile del Festival di Sanremo e fidanzata di Raoul Bova, che…

Alex Casademunt, 33 anni, attore e cantante spagnolo, racconta, in una lunga intervista esclusiva che il settimanale Chi pubblica nel numero in edicola mercoledì 28 gennaio, i suoi quattro anni e mezzo di amore con Rocìo Munoz Morales, protagonista femminile del Festival di Sanremo e fidanzata di Raoul Bova, che Casademunt indica come unica causa della loro rottura:


Se avessi Raoul Bova qui davanti gli direi: “Proteggi Rocìo perché prima o poi me la vengo a riprendere”. Perché noi due siamo fatti per stare insieme e non credo che la loro storia durerà. Rocìo si annoierà di Bova. Lui è troppo grande per lei.

 

L’incontro con il bell’attore italiano, sul set di Immaturi quattro anni fa, l’avrebbe letteralmente sconvolta:


Era l’ottobre del 2011. Da quando è volata sul set in Grecia tra me e Rocìo le cose non sono state più le stesse. Non mi voleva sul set e abbiamo passato le giornate a litigare via Skype. Quando ho saputo che nel cast c’era Bova ho avuto dei sospetti, ma lei ha sempre negato. Quando è tornata non era più la stessa. Dopo un tira e molla durato quattro mesi ci siamo lasciati. Non mi ha voluto nemmeno alla prima di “Immaturi”. Io avevo capito. E lei è sparita. E la nostra era una storia importante e passionale. Ci dovevamo sposare. Io avevo comprato l’anello dal padre di Rocìo che è un gioielliere di Granata.

Secondo Alex, Rocio avrebbe tradito Bova con lui durante i primi mesi di frequentazione:


La nostra separazione è durata otto mesi. Io sono stato malissimo. Le ho dedicato una canzone “Se” che ho postato su Youtube. Dopo qualche giorno che era in rete Rocìo mi ha chiamato. Era a Istanbul. Piangeva, era disperata. Mi ha raccontato che era in viaggio con un impresario italiano di cui si era invaghita da otto mesi. E stiamo parlando del giugno 2012, otto mesi esatti dalla fine delle riprese di “Immaturi”. Mi ha promesso che mi avrebbe chiamato al suo ritorno e così ha fatto. Ci siamo rivisti e abbiamo fatto l’amore. Poi, però, è sparita di nuovo. Si è rifatta viva cinque mesi dopo, da Los Angeles mi ha raccontato che era sempre in vacanza con questo impresario italiano. A quel punto le ho chiesto di dirmi la verità e le ho domandato in maniera diretta: “Sei con Bova?” Per tutta risposta ha riattaccato. Poi i media hanno svelato la loro storia e ho capito di aver avuto ragione: il famoso impresario altri non era che Raoul Bova. Ma se i conti tornano, noi siamo stati insieme dopo la Turchia e ciò significa che c’è stato un tradimento anche con lui.

Ah, però!

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy