Robin Williams il più ricercato su Google nel 2014

Robin Williams il più ricercato su Google nel 2014

San Francisco, 16 dic. (askanews) – La morte di Robin Williams ha fatto sì che milioni e milioni di persone cercassero su internet notizie sulla vita dell’attore Usa, facendone il trend di ricerca più popolare del 2014 su Google. “La dipartita dell’amatissimo comico e attore Robin Williams ha sconvolto il…

San Francisco, 16 dic. (askanews) – La morte di Robin Williams ha fatto sì che milioni e milioni di persone cercassero su internet notizie sulla vita dell’attore Usa, facendone il trend di ricerca più popolare del 2014 su Google. “La dipartita dell’amatissimo comico e attore Robin Williams ha sconvolto il pianeta, portando molte persone a cercare e a ricordare in rete, facendo balzare Williams al primo posto nelle nostre classifiche di ricerca globali” ha annunciato il vice presidente di Google per la ricerca Amit Singhal. “Sono aumentate anche le ricerche legate alla depressione e alla salute mentale nei giorni successivi alla sua morte”. Williams, noto per le sue vertiginose improvvisazioni e per il suo umorismo clownesco, è stato trovato morto l’11 agosto nella sua casa di Marin County, a nord di San Francisco. Si era impiccato e aveva tentato di tagliarsi polsi, secondo il coroner. Il 63enne attore premio Oscar, protagonista di film e serie tv notissime, aveva ricevuto da poco una diagnosi di Parkinson.

 

Al secondo posto il calcio. “La Coppa del mondo in Brasile ha avuto i suoi momenti indimenticabili e ha tenuto incollato mezzo mondo e alle Tv e ai dispositivi mobili” ha detto Google said. “dal morso di Luis Suarez alla performance da superuomo di Tim Howard contro il Belgio, all’incredibile corsa della Germania al quarto titolo mondiale, la competizione è senz’altro stata all’altezza delle aspettative ed è salita in cima alle classifiche”. Al terzo e quarto posto due tragedie, ebola e Malaysia Airlines, seguito dalla “ALS Ice Bucket Challenge” in cui celebrities di tutto il mondo si sono rovesciati in testa secchi d’acqua ghiacciata per combattere la Sla.

Nella top ten compaiono poi il gioco per dispositivi mobili Flappy Bird, la cantante drag queen Conchita Wurst, l’Isis, il film d’animazione “Frozen” e le Olimpiadi invernali di Sochi. “In questo anno siamo stati colpiti dalla morte di un amato comico e abbiamo assistito alle vicende di un terribile incidente aereo e di una tremenda malattia” ha detto Singhal. “Siamo stati catturati da eventi sportivi, ci siamo divertiti con uccelli, secchi di ghiaccio e una principessa gelata”. Il nuovo iPhone 6 del Apple è stato il gadget elettronico più ricercato, mentre la star di “Hunger Games” Jennifer Lawrence è stata la persona più cercata in rete. Foto nude dell’attrice e di altre star sono state pubblicate su internet da un hacker e goggle ha rischiato varie denunce per non averle rimosse.

(fonte Afp) 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy