RICETTA GOLOSA – Crostata bicolore

RICETTA GOLOSA – Crostata bicolore

La crostata bicolore è uno dei primi dolci che ho iniziato a sperimentare. E’ un derivato della classica crostata al cioccolato che, dopo averla riproposta centinaia di volte >.<, ho pensato di rimodernare!!!Ho pensato che se si poteva farcire con crema al cioccolato, perchè non farcirla con crema bianca o…

La crostata bicolore è uno dei primi dolci che ho iniziato a sperimentare. E’ un derivato della classica crostata al cioccolato che, dopo averla riproposta centinaia di volte >.<, ho pensato di rimodernare!!!Ho pensato che se si poteva farcire con crema al cioccolato, perchè non farcirla con crema bianca o meglio ancora, perchè non alternare i due gusti??…Ed ecco come è nata la crostata bicolore!!!^.^
Ingredienti
per la frolla
– 80 gr di zucchero
– 300 gr di farina
– 1 uovo
+ 1 tuorlo
– 130 gr di burro a pezzetti
– 1 cucchiaino di lievito per dolci
– 1 bustina di vanillina –
30 gr di cacao in polvere
per la farcitura
– 100 gr di zucchero
– 500 gr di latte intero
– 2 uova – 40 gr di farina
– 100 gr di cioccolato fondente (anche qualcosa in più a piacere)

Non fatevi scoraggiare dalla complessità delle decorazioni…sarà più facile di quanto sembra ;)!!! Prepariamo prima di tutto le creme…(di norma si prepara come primo step la frolla, ma in questa ricetta è necessario che le creme siano molto fredde e ben compatte.Se riuscite a prepararle qualche ora prima è anche meglio ^.^). Il procedimento è quello di una classica crema passticcera. Mettere il latte a scaldare sul fuoco (se gradite potete aggiungere una bacca di vaniglia per aromatizzare), portare a leggera ebolizione e spegnere. A parte montare le uova con lo zucchero, incorporare la farina setacciata e stemperare il composto con un pò di latte. Aggiungere il composto di uova, zucchero e farina al latte, rimettere su fuoco a fiamma moderata, mescolando ripetutamente con un frustino; fino a che la crema non risulterà sufficientemente solida. Versare metà crema in una ciotola e riporre in frigo a freddare con un velo di pellicola sulla superficie. Alla restante metà, ancora calda, aggiungiamo il cioccolato fondente. crostata Rimestando quest’ultimo a contatto con il calore della crema si scioglierà inscurendo la stessa. (La quantità di cioccolato è indicativa, può variare in base la colore che volete ottenere e al gusto che preferite). Riporre anche quest’ultima in frigo! Passiamo alla frolla. Impastiamo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Ad una piccola dose di essa aggiungiamo il cacao in polvere. Questa frolla scura ci servirà per la decorazione lungo il bordo. Avvolgere il panetto con la pellicole e mettere in frigo a riposare per una ventina di minuti. Passato questo tempo, stendere la frolla spessa 3 – 4 mm. (Io mi aiuto con della carta forno ;) Disegno la circonferenza della mia teglia, ribaltando la teglia sul foglio. Giro il foglio, per evitare di sporcare la frolla con i residui di matita =.=!E stendo la frolla fino a fuoriuscire dai bordi di un paio di centimetri;questo passaggio mi aiuta ad ottenere una forma il più possibile circolare). crostata Posiziono la teglia capovolta sul mio disco di frolla, cercando di metterla al centro, e ribalto il tutto. Elimino il foglio di carta forno e con le dita sistemo i bordi e il fondo. Elimino gli eccessi di frolla con l’aiuto di una rotella dentata, rimanendo a filo con il bordo della teglia. Con una forchetta bucherello il fondo senza però fare troppa pressione. crostata Prendo le mie creme dal frigo e riempio due sac à poche (prendete quelli usa e getta, sono più igienici!) e taglio la punta di circa 2-3 centimetri. Inizio con la crema chiara e dal bordo più esterno disegno il primo cerchio di crema. Subito dopo ripeto l’operazione ma stavolta con la crema scura…e via di seguito fino al centro, alternando sempre bianco e nero. Dopo avere ottenuto i nostri cerchi bicolore concentrici, con uno stecchino tiriamo delle linee dritte (affondando la punta nella crema) partendo dal centro e fermandoci al bordo esterno [E’ più facile a farsi che a dirsi…credetemi =.=’] segnando prima i 4/4 della torta. Sempre con il medesimo senso, dividiamo i singoli quarti a metà (sempre dall’interno e mi fermo all’esterno). Infine dividiamo ulteriormente a metà ogni porzione ottenuta stavolta però tirando delle linee dall’esterno verso il centro!crostatacrostataEd ecco ottenuto il risultato :) Per la decorazione sul bordo, prendere un pò di frolla bianca e arrotolare fino a formare un filamento con un diametro di circa 4 mm. Fare lo stesso con la frolla nera. Unire le due estremità e arrotolare per formare l’effetto cordoncino.Posizionale il cordoncino di frolla a giro su tutto il bordo interno. Infornare a 180° per 30 minuti a forno statico. A piacere spolverizzare con zucchero a velo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy