Nicchi: “Quest’anno si sperimenterà la moviola”

Nicchi: “Quest’anno si sperimenterà la moviola”

Il presidente dell’Aia ha parlato dell’utilizzo della moviola in questo campionato

scudetto 2006, Inter rapporti amichevoli con arbitri

TORINO – Il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi, ha parlato sulla Radio CRC: “Quest’anno a livello arbitrale non cambierà nulla, l’arbitraggio sarà quello tradizionale. La var inizierà domenica prossima, ma si tratta di una sperimentazione. Torino-Fiorentina e Milan-Sassuolo? Esatto. In Italia lo faremo ogni domenica in due o tre partite in ogni stadio a rotazione e tutti gli arbitri ruoteranno, per cui lo stesso arbitro una volta arbitrerà e un’altra guarderà il monitor che però sarà offline. Alcuni arbitri guarderanno il monitor e lo faranno in diretta durante la partita, poi senza avere nessuna possibilità di comunicare con gli arbitri in campo, stileranno una relazione e in cui si dirà in quali casi c’è stato un errore e avrebbe chiamato l’arbitro. Alla fine dell’anno le relazioni verranno selezionate e mandate all’università svizzera e in cui decideranno il tutto dando luogo poi ad un protocollo che sarà eseguito. Il referto dell’arbitro, sarà segreto e sigillato.” Sicuramente è un primo passo necessario che bisogna fare per arrivare all’utilizzo ufficiale ed effettivo della moviola in tutte le partite del nostro campionato.

Intanto le parole di Raiola sono cariche di effetto. -CONTINUA A LEGGERE-

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy