MAROTTA: ” Con Lotito e Tavecchio, tornati al medioevo”

MAROTTA: ” Con Lotito e Tavecchio, tornati al medioevo”

TORINO – A pochi minuti dall’inizio del match, è intervenuto ai microfoni di sky, Marotta. Ecco le sue dichiarazioni: Dopo il pareggio della Roma, come state vivendo questo prepartita? “Come sempre, stasera partita insidiosa. Cesena lotta per la salvezza. Servono motivazioni per arrivare al successo”. Dichiarazioni di Lotito. Non sono…

TORINO – A pochi minuti dall’inizio del match, è intervenuto ai microfoni di sky, Marotta. Ecco le sue dichiarazioni:

Dopo il pareggio della Roma, come state vivendo questo prepartita?

“Come sempre, stasera partita insidiosa. Cesena lotta per la salvezza. Servono motivazioni  per arrivare al successo”. 

Dichiarazioni di Lotito. Non sono potente, ma apprezzato da tutti tranne presidente della Roma e Agnelli…

“Il nostro presidente, è stato uno dei promotori del progetto di riforma. Ha definito comunque inadeguati i vertici, tra cui Lotito e Tavecchio. Purtroppo non esiste più il rispetto verso le persone. Sembra di essere tornati ai tempi del medioevo. Noi non condividiamo per nulla questo sistema. I concetti espressi sono molto espliciti e non ci troviamo assolutamente d’accordo, tutte esternazioni gravi fatte da un consigliere federale quale è Lotito. Siamo pronti a dare battaglia ma ci vorrebbe anche un intervento esterno (politica?), lo scenario è imbarazzante”

Visto che la lega è composta da 20 presidenti. Questi personaggi, sono incapaci di migliorare il prodotto o non si vuole cambiare?

Purtroppo si guarda troppo agli interessi personali che, con il passare degli anni, sono diventati sempre più grandi. Spero che altri colleghi da qui in avanti possano esternare le proprie impressioni senza nascondersi”.

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy