Genoa-Juve non è finita. Lite furibonda

Genoa-Juve non è finita. Lite furibonda

GENOA-JUVE ANTONINI VIERI CASSANO MARCIALIS DI NATALE / MILANO – Tutti contro tutti. L’esultanza della famiglia Antonini alla rete del giocatore del Genoa contro la Juvenel precedente turno di campionato fa ancora discutere, nel senso più letterale del termine, il mondo del calcio. Un post pubblicato sulla sua pagina ‘Facebook’…

GENOA-JUVE ANTONINI VIERI CASSANO MARCIALIS DI NATALE / MILANO – Tutti contro tutti. L’esultanza della famiglia Antonini alla rete del giocatore del Genoa contro la Juvenel precedente turno di campionato fa ancora discutere, nel senso più letterale del termine, il mondo del calcio.

Un post pubblicato sulla sua pagina ‘Facebook’ personale da Gabriele Parpiglia (esperto di gossip di ‘Mediaset’) ha scatenato una ‘rissa online’ con protagonisti Benedetta Balleggi(moglie di Antonini), lo stesso Antonini, Ilenia Betti (moglie di Di Natale), Christian Vieri e Carolina Marcialis (lady Cassano).

Ad accendere la miccia è la moglie di Di Natale, che non condivide lo sfogo pubblico di ladyAntonini: “Lo sfogo ci può stare ma se lo fai su un social allora nn sono molto d accordo!”. Risponde la Balleggi: “Mister Allegri non era più l’allenatore di mio marito all’epoca del mio tweet e il Milan non dava lo stipendio a Luca. Ho gioito perche una persona che ha procurato molto dolore a mio marito e a me ha subito la stessa sorte che era toccata a noi per volonta sua. NON C’ENTRA IL LAVORO. E comunque ogni situazione è a sè, si generalizza sempre tutto. Ogni uomo e’ diverso, ogni donna diversa, ogni equilibrio di coppia diverso”. Gli fa eco il marito: “Se sta bene a me, che problemi avete voi?”.

A questo punto interviene Vieri: “Hanno sbagliato. Stop“, immediatamente attaccato da Carolina Marcialis: “Beh che Vieri dica che hanno sbagliato quando si è sempre messo con donne dello spettacolo che hanno sempre messo becco nella sua vita calcistica partecipando anche a trasmissioni …diciamo che forse è meglio che non dia consigli alle mogli degli altri giocatori che hanno avuto un normalissimo sfogo di rabbia causato da malumori che i mariti portano a casa …detto cioè era una precisazione non un attacco!!”.

La replica di Vieri è breve ma efficace: “E tu chi sei? Nessuno ha mai messo bocca nelle mie cose di calcio. Quindi informati prima di parlare”. Controreplica: “Adesso che dici: tu chi sei? Ti senti più importante? Stai sereno ripeto era una precisazione era solo x dirti magari la prossima volta dai consigli su altro argomento…anche perché stai mentendo e lo sai anche tu e cmq 10 anni fa non c’erano tutti questi social quindi magari era un po’ diverso e con questo non ti sentire di nuovo attaccato non ti sto dando del vecchio ahahahah”. (calciomercato.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy