Fletcher choc, il giocatore del Manchester confessa:”Ero malato, avevo smesso di vivere”

Fletcher choc, il giocatore del Manchester confessa:”Ero malato, avevo smesso di vivere”

A volte si tende a pensare che la vita di un calciatore sia sempre rose e fiori, soldi e belle donne. Ma non per tutti è così. Ci ha messo molto a parlarne Darren Fletcher, centrocampista scozzese del Manchester United, che dopo anni di sofferenza ha deciso di rendere pubblico…

A volte si tende a pensare che la vita di un calciatore sia sempre rose e fiori, soldi e belle donne. Ma non per tutti è così. Ci ha messo molto a parlarne Darren Fletcher, centrocampista scozzese del Manchester United, che dopo anni di sofferenza ha deciso di rendere pubblico il male che lo affligge: colite ulcerosa. Una malattia che colpisce una persona ogni 210 nel Regno Unito. “Ad un certo punto ti senti così triste che pensi ‘Prendimi ora’ – ha raccontato al Daily Mail il calciatore dello United – Dovevo andare al bagno almeno 30 volte al giorno, non potevo mai uscire insieme alla mia famiglia”.

 

 

L’inizio del calvario è nel 2008, quando Fletcher si trova costretto ad affrontare la malattia: “Pesavo 60 chili e mi chiamavano ‘Faccia di Luna’”. L’uso di farmaci e steroidi avevano cambiato la sua fisionomia: “Non potevo più guardarmi allo specchio. I compagni mi chiedevano perché non andassi mai a prendere una birra insieme a loro. La situazione era difficile”. Alex Ferguson fu una figura fondamentale per la sua ripresa: “Soltanto lui e la mia famiglia sapevano della mia malattia, mi ha aiutato molto. Mi chiama ancora per sapere come procede”.

Nel 2013 arriva l’ultima operazione e il lieto fine, Darren torna a giocare dopo 390 giorni d’assenza contro l’Hull City ed ha ritrovato il sorriso: “Ho sentito la vita scivolare via. Adesso ho ritrovato la voglia di vivere, sapendo che molti bambini convivono meglio con questo male sapendo che ne sono affetto anche io, che gioco nel Manchester United”.

 

Leggo.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy