EXTRA JUVE – Condannato Puntorno capo ultrà della curva sud

EXTRA JUVE – Condannato Puntorno capo ultrà della curva sud

Andrea Puntorno, storico capo ultrà della curva sud, appartenente al gruppo “quei bravi ragazzi” è stato condannato per spaccio

 

TORINO – Andrea Puntorno, storico capo ultrà della curva sud, appartenente al gruppo “quei bravi ragazzi” è stato condannato per spaccio. Il ragazzo siciliano era stato fermato già nel 2014 ed era finito agli arresti domiciliari. Gli sono stati anche confiscati bene per 500 mila euro, un patrimonio enorme per uno che non ha un lavoro. Dopo questo episodio Puntorno avrà una sorveglianza speciale per i prossimi 3 anni, e sarà costretto a trovarsi un lavoro, perché quello dell’ultrà non lo è.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy