Cassano rifiuta l’oro di Cina, Emirati e Qatar: vuole giocare in Italia

Cassano rifiuta l’oro di Cina, Emirati e Qatar: vuole giocare in Italia

Finito il mercato di riparazione per le squadre di Serie A non è rimasto che attingere alla lista degli svincolati per poter arricchire le proprie rose. Lista non lunghissima ma che ha un nome principale, quello di Antonio Cassano, che svincolatosi dal Parma è libero di firmare un nuovo contratto…

Finito il mercato di riparazione per le squadre di Serie A non è rimasto che attingere alla lista degli svincolati per poter arricchire le proprie rose. Lista non lunghissima ma che ha un nome principale, quello di Antonio Cassano, che svincolatosi dal Parma è libero di firmare un nuovo contratto con qualsiasi squadra. Tante le telefonate giunte a ‘Fantantonio’, alcune suggestive, come il Bari, rifiutato però per motivi familiari, e altre squadre sparse in tutto il mondo, dalla Cina, dagli Emirati Arabi e dal Qatar. Proposte che evidentemente non hanno ancora smosso la voglia dell’ex Parma, che è in cerca della chiamata giusta, ma con una prerogativa: firmare per una squadra italiana. Cassano non gradisce l’estero, le offerte asiatiche sono state rispedite al mittente in attesa di una chiamata tricolore, come riferisce ‘Sky’.

 

Dopo essersi offerto alla Roma, trattativa stroncata sul nascere dai giallorossi, e dopo i contatti con Inter e Sampdoria non andati a buon fine, Cassano attende altre chiamate per poter rendersi ancora utile al calcio italiano difendendo l’ennesima maglia nel nostro campionato dopo aver vestite quelle di Roma, Inter, Milan, Samp, Bari e Parma. Nei prossimi giorni si saprà di più, il campionato va avanti e Cassano è sempre più ansioso di scoprire quale sarà la sua nuova avventura, sognando una nuova esperienza unicamente nello stivale.

Goal.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy