Calciatore argentino riduce la fidanzata in fin di vita

Calciatore argentino riduce la fidanzata in fin di vita

Dall’Argentina una notizia davvero shock, un episodio che unisce la violenza ed il calcio in maniera davvero inaudita. Il calciatore ventiduenne Ivan Diaz ha infatti ridotto in fin di vita la fidanzata, picchiandola quasi fino alla morte. La sua squadra, il Boca Unidos di Corrientes che milita nella Seconda Divisione…

Dall’Argentina una notizia davvero shock, un episodio che unisce la violenza ed il calcio in maniera davvero inaudita. Il calciatore ventiduenne Ivan Diaz ha infatti ridotto in fin di vita la fidanzata, picchiandola quasi fino alla morte. La sua squadra, il Boca Unidos di Corrientes che milita nella Seconda Divisione argentina, lo ha immediatamente messo fuori rosa risolvendo il contratto, nonostante le indagini stiano facendo ancora il loro corso.

 

 

 

La ragazza aggredita, Florencia Medina , era la fidanzata del giocatore. Questa la ricostruzione dell’accaduto: dopo un litigio in discoteca, la ragazza ha scoperto Ivan in un motel con due donne. Il giocatore, preoccupato dal presunto scandalo, le si è avventato contro, picchiandola così violentemente da farle perdere i sensi. Gravissime accuse quelle mosse nei confronti del ragazzo, con il contratto subito rescisso dalla società e la possibilità del carcere sempre più concreta. (spazionapoli.it)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy