ALFA ROMEO 4C DEFINITIVA LAZZARINI DESIGN

ALFA ROMEO 4C DEFINITIVA LAZZARINI DESIGN

ALFA ROMEO 4C DEFINITIVA LAZZARINI DESIGNQuesta Ruote Bollenti veramente potente è opera della fantasia e dell’inventiva del giovane designer Pierpaolo Lazzarini, che dopo l’impressionante 550 Italia di due anni fa torna alla ribalta con un progetto ancora più estremo.Stiamo parlando della Lazzarini Design Alfa Romeo 4C Definitiva, vettura ancora allo…

ALFA ROMEO 4C DEFINITIVA LAZZARINI DESIGN

Questa Ruote Bollenti veramente potente è opera della fantasia e dell’inventiva del giovane designer Pierpaolo Lazzarini, che dopo l’impressionante 550 Italia di due anni fa torna alla ribalta con un progetto ancora più estremo.
Stiamo parlando della Lazzarini Design Alfa Romeo 4C Definitiva, vettura ancora allo stadio di concept che dovrebbe unire la scocca dell’Alfa Romeo 4C e il motore della Ferrari 458 Italia, il cuore della “Definitiva” non ospita più il 4 cilindri turbo di 1.742 cc, ma il V8 aspirato Ferrari potenziato a 650 Cv.
Il posizionamento della nuova meccanica sarebbe stata studiata sulla base dei disegni tecnici di entrambe le vetture, elementi che a detta dello stesso Lazzarini renderebbero realizzabile il progetto, i futuri potenziali clienti di questa 4C Definitiva potranno scegliere anche per la versione Twin-turbo dell’elaboratore americano Hennessey, famoso per la sua Venom ammazza Bugatti, che porta la potenza massima a 738 Cv e la coppia a 721 Nm.

Con la cura di Hennessey la 4C Definitiva sarebbe in grado di raggiungere le 60 miglia orarie da fermo (0-96 Km/h) in 2,5 secondi e di “bruciare” il quarto di miglio in 9,5 secondi.
Attraverso gli interessanti rendering computerizzati che ritraggono la Lazzarini Design Alfa Romeo 4C Definitiva si possono notare le tante parti aerodinamiche aggiunte alla sportiva biposto del Biscone, tra cui spoiler e alettoni che costellano la carrozzeria della 4C, compreso quello posteriore attivo che dai 130 Km/h si estende e si abbassa.
Per ottenere quelle prestazioni dovranno cercare di contenere il peso di questa Ruote Bollenti a 955 kg e per farlo è stato ipotizzato l’utilizzo di cofano, tetto ed estrattore in fibra di carbonio, oltre che ai vetri in plexiglas e alle ruote in lega di magnesio.
Quello che non si nota ma c’è è invece il passo maggiorato, necessario per ospitare il propulsore Ferrari e il relativo differenziale.
Per la sua Ruote Bollenti 4C Definitiva, Lazzarini Design ha anche pensato alla possibilità di una produzione in piccola serie, partendo da un prototipo marciante che potrebbe avere un costo di circa 250.000 €.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy