Sarà Juve-Real la finale di Cardiff. Equilibrio nei precedenti, ma si cerca la grande rivincita

Sarà Juve-Real la finale di Cardiff. Equilibrio nei precedenti, ma si cerca la grande rivincita

I bianconeri hanno ottenuto otto successi, proprio come i blancos, nei diciotto scontri diretti

di redazionejuvenews
Juventus v AS Monaco - UEFA Champions League Semi Final: Second Leg

Di Stefano Benedetti

TORINO – Nonostante la sfuriata dell’Atletico Madrid nei primi quindici minuti, sarà Juventus-Real Madrid la finale di Champions League a Cardiff. Per i blancos si tratta della quindicesima finale della loro storia e andranno a caccia della dodicesima vittoria e sarebbe la prima squadra a vincere per due anni consecutivi la Champions League. Nona finale invece per la Juve, che ne ha vinte solamente due e avrà a Cardiff la possibilità di riscattare la sconfitta di diciannove anni fa ad Amsterdam. Sono in tutto diciotto i precedenti tra Real Madrid e Juventus, con il bilancio in perfetto equilibrio. Otto vittorie a testa per blancos e bianconeri con soli due pareggi (arrivati negli ultimi tre confronti diretti). Il primo precedente risale agli anni sessanta, dove nei quarti di finale della Coppa dei Campioni del 1961/62 le due squadre arrivano alla “bella” dopo aver ottenuto entrambe un 1-0 esterno, con i blancos che passarono in semifinale grazie al 3-1 del Parco dei Principi. Nella stagione 86/87 il Real elimina la Juve nel secondo turno della Coppa dei Campioni vincendo 1-3 ai calci di rigore a Torino, dopo essersi imposta all’andata 1-0 a Madrid.

LA PRIMA VOLTA – Per la prima volta la Juve elimina ai quarti di finale il Real nella stagione 95/96 vincendo 2-0 a Torino dopo la sconfitta per 1-0 del Bernabeu, così come farà sette anni dopo in semifinale perdendo 2-1 a Madrid e vincendo 3-1 al Delle Alpi. Il precedente più importante però si giocò, come detto prima, ad Amsterdam dove il Real vinse la finale di Champions grazie al gol di Mijatovic. Nel 2004/2005 le due squadre si incontrarono negli ottavi di finale con il passaggio del turno dei bianconeri che ribaltarono l’1-0 subito a Madrid nel ritorno ai tempi supplementari a Torino (2-0). Due vittorie bianconere nella stagione 2008/09 con Ranieri in panchina, 2-1 allo Stadio Olimpico di Torino e 0-2 al Bernabeu con la standing ovation per Alex Del Piero dei tifosi madridisti. Tra il 2013/14 e il 2014/15 quattro sfide tra Juve e Real, la squadra di Conte il primo anno si trova il Real nel girone di Champions e riesce a strappare un punto allo Stadium (2-2) ma perde 2-1 al Bernabeu. La stagione successiva è l’ex canterano Morata a trafiggere due volte il Real, segnando sia nel 2-1 dello Stadium che nel pareggio del Bernabeu che porta la Juve a giocarsi la finale di Berlino. A diciannove anni di distanza dalla sconfitta di Amsterdam la Juve va a caccia della rivincita.

RISULTATI:
Juventus – Real Madrid CF 0-1
Real Madrid CF – Juventus 0-1
Real Madrid CF – Juventus 3-1 (‘bella’)
Quarti di finale di Coppa dei Campioni 1961/62

Real Madrid CF – Juventus 1-0
Juventus – Real Madrid CF 1-0 (dts, Real Madrid vince 3-1 ai rigori)
Secondo turno di Coppa dei Campioni 1986/87

Real Madrid CF – Juventus 1-0
Juventus 2-0 Real Madrid CF
Quarti di finale di UEFA Champions League 1995/96

Juventus – Real Madrid CF 0-1
Finale di UEFA Champions Ligue 1997/98
Real Madrid CF – Juventus 2-1
Juventus – Real Madrid CF 3-1
Semifinali di UEFA Champions League 2002/03

Real Madrid CF – Juventus 1-0
Juventus – Real Madrid CF 2-0 (dts)
Ottavi di UEFA Champions League 2004/05

Juventus – Real Madrid CF 2-1
Real Madrid CF – Juventus 0-2
Fase a gironi di UEFA Champions League 2008/09
Real Madrid CF – Juventus 2-1
Juventus – Real Madrid CF 2-2
Fase a gironi di UEFA Champions League 2013/14

Juventus-Real Madrid CF 2-1
Real Madrid CF -Juventus 1-1
Semifinali di UEFA Champions League 2014/2015

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy